Le migliori regioni di Best in travel 2014 - 2° parte

Victoria Falls, lato Zambia © Fotografia di Luca Galbiati

Pubblicità

Le rombanti e inesorabili Victoria Falls - dallo Zambia o dallo Zimbabwe, fa' tu - o la grintosa voglia di emergere dell'Hunan cinese? Il 2014 porta nel tuo pantheon delle mete da non perdere grandi classici e smaglianti novità.

Per la prima parte di questa top list, clicca qui.

6. Victoria Falls, Zimbabwe e Zambia

Di nuovo a tutto business
Le Victoria Falls sono un incontro ravvicinato e sensoriale con madre natura, dal punto di vista visivo per la loro imponenza, e dal punto di vista uditivo e gustativo per il fragore della caduta e per quel po' d'acqua che inevitabilmente ti finirà in bocca. A spartirsi le cascate sono le città turistiche di Vic Falls (Zimbabwe) e di Livingstone (Zambia). Nel 2013 hanno entrambe ospitato l'Assemblea Generale dell'Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite, e quindi si affacciano al 2014 in grande spolvero e con le casse piene. Lo Zimbabwe è considerato una meta rischiosa da molti viaggiatori, ma a Vic Falls la vita sembra scorrere tranquilla. Da quando il dollaro americano ha preso il posto del disastrato dollaro dello Zimbabwe, l'economia si è ripresa da lunghi anni di iperinflazione - il 2014 sarà l'anno migliore per un viaggio degli ultimi tre lustri. Nel frattempo, l'ultimo decennio ha visto la rilassata Livingstone confermarsi nel ruolo di principale centro turistico delle Cascate.

7. Maiorca, Spagna

In crescita, ma con classe
Alcune località di quest'isola sono legate a un turismo tutto VIP e calciatori, ma negli ultimi anni Maiorca si è data da fare per reinventare se stessa, valorizzando gli aspetti più gentili e garbati della propria personalità. Ad aiutarla c'è il fatto di essere bellissima, piena di cultura e variegata. Palma de Mallorca, la sua vitalissima capitale, abbonda di gallerie d'arte e ottimi ristoranti. Lungo le coste meridionali e orientali si trovano spiagge dalla sabbia candida e acque blu mozzafiato. Ma è la parte nordoccidentale che smentisce molti dei cliché dell'isola. Qui si snoda la Serra de Tramuntana, tra olivi, pinete, villaggi e ancora, meravigliosa, l'azzurra bellezza del Mediterraneo.

8. West Coast, Nuova Zelanda

Nuove strade nella natura selvaggia
Stretta tra il Mare di Tasman e le Alpi Meridionali, la remota e scarsamente popolata Costa Occidentale della South Island ospita tre parchi nazionali e ampie porzioni di altre tre riserve: quasi il 90% del suo territorio è tutelato. Nel 2014, il governo inaugurerà due nuovi percorsi ciclistici ed escursionistici, parte della nuova rete denominata New Zealand Cycle Trail. La colonia di foche di Cape Foulwind può essere avvicinata percorrendo un nuovo sentiero, così come può esserlo il magnetico specchio d'acqua della Matheson and Hokitika Gorge, un vero gioiello nascosto. Nuovi percorsi escursionistici attraverso la foresta collegano i villaggi Franz Josef e Fox Glaciers alle propaggini dei ghiacciai. Se pensi di conoscere questi luoghi, preparati ad altre scoperte.

9. Hunan, Cina

Quante novità
Questa provincia è un astro nascente: ricca di cultura e natura, è sempre rimasta al di fuori delle rotte turistiche. Fino a pochi anni fa, le sue montagne erano note solo ai loro abitanti. Ora l'obiettivo è trasformare la terra natale di Mao in una meta di viaggio, con tutti i ritorni economici del caso. Le città dell'Hunan sono facilmente raggiungibili da treni ad alta velocità, autostrade e voli diretti da molti scali cinesi e internazionali. Nel 2014 saranno completati il grattacielo più alto del mondo, lo Sky City (10 metri in più del Burj Khalifa di Dubai), e le prime linee della costosa Changsha Metro. Seguire tante mirabolanti evoluzioni è un buon motivo per visitare questo scorcio di Cina.

10. Ha'apai, Tonga

Facci un salto, prima che si sparga la voce
È difficile essere più remoti di queste 62 isole del Regno di Tonga, disperse nel mezzo del Sud Pacifico. Il viaggio fino a Tonga è di per sé un'avventura; quello che porta all'arcipelago di Ha'apai lo è ancora di più. Ne vale la pena, perché ti aspettano barriere coralline, vegetazione lussureggiante, palme, sole tropicale, pesci tropicali multicolore, acque cristalline da percorrere in kayak e persino un vulcano fumante. Il tutto suggellato dal delizioso stile di vita locale. Prima o poi il mondo saprà, e allora il consiglio è di non perdere tempo: parti non appena puoi.

Per la prima parte di questa top list, clicca qui.