Portorico:

    Introduzione

    foto di Steve Simonsen

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Orgogliosamente indipendente nello spirito, ma nei fatti completamente subordinato allo Zio Sam, il Portorico è il paese in cui quattro secoli di cultura ispanico-caraibica convivono con le catene di negozi americani. Questo porta a strani contrasti - grandi parcheggi e piazzette caratteristiche, autostrade e fontane, grattacieli e baracche - l'esistenza dei quali, però, trova una spiegazione nel contesto della storia dei Caraibi.

    Nonostante i turisti abbiano visitato San Juan per decenni, pochi hanno mai sentito l'esigenza di visitare altro che non fosse il casinò o la città. Oggi, i viaggiatori che si avventurano nella zona montuosa all'interno del paese o che esplorano le zone non sfruttate, come la costa meridionale e quella occidentale, si imbattono in magnifiche cittadine collinari, dove si ha l'impressione che la gente del posto abbia trascorso gli utlimi anni in piazza a dare da mangiare ai piccioni e in scogliere dove chi si immerge può vedersi passare davanti trenta specie di pesci diversi nel giro di pochi secondi. Aggiungete a questo una cultura fiera del proprio passato ma allo stesso tempo incapace di affermare la propria indipendenza e avrete tutti gli ingredienti per un'avventura intrigante.

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati