Curacao:

    Introduzione

    foto di Jerry Alexander

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Curaçao è l'isola principale dell'arcipelago delle Antille Olandesi e una delle destinazioni più interessanti dei Caraibi. La sua graziosa capitale, Willemstad, dal raffinato fascino europeo, è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità: questa città lussuosa e culturalmente vicina al Vecchio Mondo perduta nel Mar dei Caraibi riesce a conciliare le esigenze della grande città (varie opportunità di shopping e ottimi ristoranti) con le piccole dimensioni dell'isola. In netto contrasto con la zona urbana, l'entroterra (chiamato kunuku) è costituito da una vegetazione di cactus e divi-divi modellati dal vento, dove si muovono grandi lucertole blu e iguana. Sebbene le spiagge di Curaçao siano formate da sabbia importata o da coralli frantumati, questo non offusca in alcun modo le qualità della regina delle Antille Olandesi, che affascina per la qualità superiore delle sue strutture ricettive, il soffio balsamico del suo clima e un'accoglienza calorosa che trabocca spesso e volentieri, dando luogo a feste e manifestazioni effervescenti.

    Articoli correlati


    Caraibi, un'isola tira l'altra
    19 voli e un breve viaggio in traghetto: è tutto ciò che ti occorre per un giro dei Caraibi.
    Leggi l'articolo completo >

    Lettere - Curacao - Suggerimenti, mete, curiosità

    Un paesino di pescatori
    di Michela Guardini
    Febbraio 2000

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati