Romania:

    Introduzione

    foto di Martin Moos


    Avvertenza...
    Non tutti i paesi nei quali si può entrare con la sola carta d'identità valida per l'espatrio ammettono viaggiatori in possesso di un documento con scadenza prorogata. Inoltre, in base a una recente disposizione, alcune compagnie aeree low cost negano l'imbarco ai passeggeri che hanno una carta d'identità rinnovata con timbro di proroga, anche se le autorità del paese di destinazione ne riconoscono la validità. Tenuto conto che questo genere di normative cambia di frequente, vi invitiamo a verificarle presso le autorità diplomatico-consolari e presso le compagnie aeree, al fine di evitare spiacevoli contrattempi.

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Carretti trainati da cavalli che si fanno strada a fatica tra veloci automobili guidate da uomini d'affari impegnati al telefono cellulare; contadini che guardano Baywatch grazie all'antenna satellitare collocata nel cortile della loro fattoria. La Romania si sta sforzando di andare avanti, liberandosi lentamente, ma con convinzione, degli strascichi del regime di Ceausescu. La transizione non è semplice, anzi, sotto alcuni aspetti è addirittura penosa. In questo pittoresco scenario, dalla precipitosa corsa verso lo sviluppo, parte del paese è stata del tutto esclusa. Ma nel 1996 il regime neocomunista è stato sostituito da un nuovo governo intenzionato a promuovere serie riforme; così si può dire che il paese viva ora una nuova speranza.

    La Romania offre maestosi castelli, città medievali, piacevoli escursioni e persino interessanti in una fauna così ricca e stazioni sciistiche tra le meno care di tutto l'ex blocco orientale. I rumeni, poi, nonostante siano tra i popoli più poveri d'Europa, generalmente non sono attratti dagli affari disonesti e non amano truffare i turisti. Sarete colpiti dall'unicità della Romania e certamente individuerete le tracce del grande sforzo che sta facendo per correre dietro al grande miraggio del mondo occidentale.

    Articoli correlati


    Romania: in viaggio con l'UNESCO
    Quelli dell'UNESCO di tesori se ne intendono, non c'è dubbio. Abbiamo girato per la Romania alla ricerca dei siti inseriti tra i Patrimoni dell'Umanità.
    Leggi l'articolo completo >

    Le migliori mete di viaggio per non fare nulla
    In una vacanza dedicata al dolce far niente, forse vorrai occupare il tempo con qualcosa di più stimolante che leggere riviste di gossip, pisolare, mangiare disordinatamente, sperare in piacevoli incontri, anche per evitare uno sgradevole accumulo di calorie. Per far sì che viaggiare sotto il segno dell'ozio non si trasformi in qualcosa di ben poco rilassante, ho provato a raccogliere qualche spunto basato sulle mie ricerche sul campo, che come potete immaginare sono state piuttosto accurate.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Romania - Idee e consigli dai viaggiatori

    Lettere - Romania - Suggerimenti, mete, curiosità

    TAXI A BUCAREST
    di Matteo Martignoni
    Ottobre 2009
    Per gli amanti della natura
    di Michele Crocco
    Ottobre 2009
    Problemi di sicurezza?
    di Valeria Buccini
    Novembre 2008
    Tempi di percorrenza lunghissimi
    di Valeria Buccini
    Novembre 2008
    Pernottare vicino a Rasnov
    di Valeria Buccini
    Novembre 2008

    Foto dei viaggiatori - Romania


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati