Iraq:

    Introduzione

    foto di Jane Sweeney


    Avvertenza...
    Il paese attraversa ancora una situazione di forte instabilità. La Farnesina raccomanda di evitare gli assembramenti, specialmente durante i fine settimana e dopo la preghiera del venerdì.

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Questo travagliato stato del Medio Oriente non è purtroppo una meta di viaggio ideale, ma lo potrà diventare quando il processo di pace sarà ultimato e la stabilità avrà fatto ritorno. L'Iraq non è solo un paese tormentato da una lunga dittatura e da periodiche guerre, ma anche la culla nella quale sono nate, in un tempo ormai lontano, le grandi civiltà degli assiri e dei babilonesi. Sulla riva sinistra del fiume Tigri, di fronte all'attuale Mosul, sorgono ancora oggi le rovine dell'antica Ninive, un tempo splendida città assira. In un remoto passato, dal Golfo Persico fino all'attuale Baghdad si estendeva la regione di Babilonia. Sono cambiati gli uomini, ma la Mesopotamia, la terra tra i due fiumi, continua a conservare le tracce della sua illustre storia, abbracciata dallo scorrere perenne del Tigri e dell'Eufrate. La speranza di ogni viaggiatore, ma non solo, è di poter tornare presto nel paese che ha visto il passaggio di Ciro il Grande, di Alessandro Magno, ma anche il fiorire della grande cultura araba, testimoniata ancora oggi dallo splendore delle Mille e una notte e di altri innumerevoli tesori.

    Articoli correlati


    La Via delle Spezie, grande viaggio in Oriente
    Intrisa di fascino e mistero, l'antica Via delle Spezie attraversava Indonesia, Malaysia, Sri Lanka, India, Ghana, Iraq, Egitto e Italia. Lungo il tragitto si trasportavano pregiate spezie dall'oriente al mondo arabo, romano, egiziano e greco.
    Leggi l'articolo completo >

    Destinazioni a rischio: scoprile ora - 2° parte
    Altre cinque destinazioni che rischiano di scomparire. Dalla Cina all'Egitto, il consiglio č sempre lo stesso: affrettati a partire e adotta un atteggiamento responsabile.
    Leggi l'articolo completo >

    Foto dei viaggiatori - Iraq


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati