Bermuda:

    Introduzione

    foto di Ned Friary

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Pensando alle Bermuda vi verranno in mente immagini di lindi cottage color pastello, spiagge di sabbia rosa e tradizioni tipicamente britanniche quali partite di cricket e il tè del pomeriggio, e inoltre professionisti che se ne vanno in giro per i propri affari in giacca, cravatta e pantaloncini bermuda, come se si fossero dimenticati di infilarsi i calzoni. Una volta tanto lo stereotipo non è diverso dalla realtà, ma sbagliate se credete che le Bermuda si trovino in qualche angolo dei Caraibi. L'arcipelago è infatti situato nella zona occidentale dell'Oceano Atlantico, circa 1.112 km al largo della costa del North Carolina.

    La maggior parte di coloro che visitano le Bermuda viene dall'America settentrionale, si ferma appena qualche giorno, e le ritiene una caricatura della Gran Bretagna; i visitatori britannici, molto meno numerosi, dal canto loro la considerano eccessivamente americanizzata. Questa situazione la ritrova solo alle Bermuda, che è il prodotto di quasi quattro secoli di presenza coloniale britannica e di altrettanti secoli di legami commerciali con l'America.

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati