Italia:

    Introduzione

    foto di Martin Moos

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Viaggiare in Italia è come partecipare ad un banchetto le cui portate sembrano non finire mai. Per quanto riusciate a gustare i tesori artistici e architettonici, le delizie gastronomiche e le meraviglie naturali di cui il paese è ricco, vi rimarrà sempre la sensazione di esservi fermati agli antipasti. Poche destinazioni di viaggio possono vantare una simile varietà di offerte culturali e turistiche, in grado di soddisfare ogni esigenza, e sono pochi i visitatori che lasciano il bel paese senza un forte desiderio di tornare.

    Potrete visitare rovine romane, ammirare capolavori dell'arte rinascimentale, soggiornare in piccole città medievali arroccate sulla cima delle colline, sciare sulle Alpi, esplorare i canali di Venezia e vedere più chiese di quanto possiate immaginare. In Italia, naturalmente, è anche gradevole abbandonarsi ai piaceri più mondani offerti dal buon vino e dalla buona tavola e andare in cerca della dolce vita.

    Forum - Italia - Idee e consigli dai viaggiatori

    Dlt viaggi
    Settembre 2014

    Foto dei viaggiatori - Italia


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati