Registrati

Forum

AVVENTURA/SPEDIZIONE PAPUA - MONDO PERDUTO DI IRIAN JAYA (KOROWAI-YALI) – AGOSTO 2018!!!
Risposte: 0 - Ultimo post: 11 dic 2017 alle 13.08 di vanni

vanni

11 dic 2017 alle 13.08

Dopo molti viaggi in Africa(Tunisia,Egitto,Sudafrica,Kenya,Namibia,Botswana,Zimbabwe,Etiopia Dancalia ed Etiopia Omo Valley est-ovest,Repubblica Democratica del Congo,Tanzania),la mia vera “malattia”,con un gruppo di amici che mi segue ogni anno abbassando notevolmente il costo e così rendendo possibile questi viaggi/spedizioni altrimenti impossibili per le mie e le loro possibilità,quest’anno abbiamo scelto di vivere un’altra esperienza che ci segnerà la vita e ci resterà nel cuore per sempre,forse l’AVVENTURA più esagerata che si possa vivere viaggiando al giorno d’oggi,così lasceremo da parte la “mia Africa” per una volta per vivere una vera esplorazione in West Papua,nel mondo perduto di Irian Jaya,alla scoperta di due etnie,una delle quali forse la più interessante al mondo….ma leggete sotto….
Questa è una VERA AVVENTURA ESPLORATIVA e una macchina del tempo che ci porterà a vivere reali esperienze di migliaia di anni fa,cosa che ho sempre sognato leggendo libri di storia,e qui è possibile!!!!!!!!
Saremo veri outsider,cosa molto rara nei viaggi al giorno d’oggi,credetemi non è stato facile trovare una guida freelance per quest’area,ma pochi sono anche gli operatori locali(ai quali si appoggiano le poche agenzie occidentali che propongono questi viaggi) ed i prezzi sono inaccessibili,con lui no,infatti si spende praticamente la metà o anche meno,l’unico che rende una vera spedizione a portata di tasca,almeno per le mie.Questo naturalmente non sarà un viaggio per tutti,prima di tutto perché ci vuole un buono spirito di adattamento,anche se avremo cuoco e portatori,ma ci vorrà,secondo perché il gruppo sarà solo di sette persone per motivi logistici.Solo una cosa vi dico,non prendere paura dai filmati e foto dei link,non occorre essere degli Indiana Jones per questo viaggio,basta solo volere vivere un’esperienza vera e pura come ancora poche lo sono al mondo,anzi direi che per tipologia questo viaggio non ha nemmeno simili.Il viaggio sarà essenzialmente diviso in due parti,una spedizione per visitare i Korowai,ultimi veri “tree dwellers”,ovvero abitanti degli alberi ,e una seconda spedizione per visitare gli upper Yali,i temuti pigmei cannibali che vivono tra i 2000 e i 2500 mt di altitudine;lo so che detto così questo viaggio non dice molto per chi non conosce queste zone e popoli,per questo vi invito a contattarmi così vi darò molte altre info;comunque ricordate che oltre a queste due speciali ed uniche etnie,visiteremo dei mercati locali,viaggeremo attraverso aree molto varie,dall’incontaminata foresta pluviale fatta sia a piedi che in barca lungo dei fiumi ed ambienti ricchi di fauna e flora mai visti, alle montagne della mitica valle di Baliem,molto simili alle nostre Alpi,e per quest’avventura useremo tutti i mezzi possibili,voli interni con normali aerei ma anche con piccoli CESSNA , auto,piroghe a motore,ma useremo anche un bel paio di scarponi da trekking.Il tutto sarà fatto affidandosi ad una guida freelance che renderà veramente unico il nostro viaggio,visto che non usa visitare le “solite” famiglie korowai,ma con lui ci spingeremo molto in profondità nella foresta(già remota comunque) per un’esperienza direi quasi esplorativa e surreale,così mi è stata descritta da una ragazza che con lui è stata 2/3 anni fa,una dei due italiani che ho scovato e con cui ho parlato,l’altro è un fotografo e scrittore di viaggi.Ho già guardato i voli,e come sempre siamo in ritardo perché stanno già aumentando,purtroppo per agosto le agenzie si accaparrano i voli per poi rivenderli all’interno di pacchetti e altro,perciò fate voi,ma non aspettate troppo,magari ci sentiamo telefonicamente se vorrete vivere forse l’avventura più importante e vera della vostra vita,così se vi interessa o potrebbe interessarvi o volete sole delle delucidazioni per curiosità,prima di decidere per il no senza avere abbastanza informazioni,meglio se ne parliamo,non costa nulla,ma forse parlarne farà la differenza per decidere,e vi assicuro non ve ne pentirete.Penso questo viaggio supererà di gran lunga quello che ho fatto tra le popolazioni dell’Omo Valley in Ethiopia,specie la zona Surma ai confini col Sudan,la curiosità sarà reciproca, noi verso loro e loro verso noi,sarà realmente così,pensate a gente che vive veramente isolata(nomadi che periodicamente si spostano,per questo una volta arrivati nell’area i portatori korowai cercheranno notizie riguardo a dove trovare gli insediamenti,magari nuovi visto che cambiano spesso) e che vede qualche occidentale all’anno(forse anche nessuno in un anno),da pochi anni,forse alcuni giovani nemmeno hanno mai visto dei viaggiatori e saremo i primi per loro,non pensate questo sia un’utopia,in questa parte lontana e sperduta di mondo può essere ancora realtà,e pensate,almeno provate ad immaginare,le emozioni che vivremo passando qualche giorno assieme a queste popolazioni nella loro quotidianità,saranno situazioni surreali che realizzeremo una volta a casa,talmente strane ci sembreranno nel mentre,momenti UNICI ed inspiegabili visto che torneremo a vivere delle situazioni dell’ età della pietra;avete mai immaginato di poter tornare indietro nel tempo per vedere come si viveva migliaia di anni fa?in questo viaggio è possibile e soprattutto reale,non sarà un film ma lo vivremo sulla pelle.
https://maptia.com/martingros/stories/the-korowai (qui trovate qualche notizia genarale e foto sui Korowai;lui è un fotografo freelance che ha seguito una troupe televisiva che è andata per girare un film su delle tribù)

https://www.youtube.com/watch?v=4wGNr3bb5xw&oref=https://www.youtube.com/watch?v=4wGNr3bb5xw&has_verified=1
http://www.dailymotion.com/video/x2nwh8g
https://www.youtube.com/watch?v=mhRdQNChINA (piccola traccia degli Yali, dal film sul grande fotografo Sebastiao Salgado)
https://www.youtube.com/watch?v=Nvm8E5VledE
https://www.youtube.com/watch?v=8jXXwXJ8SRc (il volo per gli Yali ad Anggruk)
Qui sotto delle tracce su un viaggio dagli Yali,naturalmente questa famiglia non si è spostata di molto dalla pista di atterraggio,noi da lì ci addentreremo per 3/4 giorni di trekking:
https://www.youtube.com/watch?v=UJLNkTQztm4&index=6&list=PLUwvy4hmrf9Fnv1QfEb7pskUMjXeUJ1Xv
https://www.youtube.com/watch?v=OQzk7r_xAX0&list=PLUwvy4hmrf9Fnv1QfEb7pskUMjXeUJ1Xv&index=
https://www.youtube.com/watch?v=LEm0uCoHiME&index=11&list=PLUwvy4hmrf9Fnv1QfEb7pskUMjXeUJ1Xv
https://www.youtube.com/watch?v=OGl1FAPpADs&list=PLUwvy4hmrf9Fnv1QfEb7pskUMjXeUJ1Xv&index=22

AFFRETTATEVI se siete veramente motivati,i prezzi dei voli stanno aumentando giorno per giorno,ed io se posso risparmiare qualcosa ne sarei felice;vorrei chiudere il gruppo in pochissimo tempo,almeno per acquistare i voli su Giacarta,poi con calma si farà tutto il resto…..CHE ASPETTATE???VOLETE VIVERE UNA VERA ED UNICA AVVENTURA LUNGO QUESTA REMOTA SPEDIZIONE NEL MONDO PERDUTO DI IRIAN JAYA???scrivetemi e poi ci sentiamo per telefono così ne parliamo direttamente che si fa prima.Il gruppo si sta già formando,infatti ci sono già dei miei amici/che e compagni/gne di altre avventure,manca solo qualcuno per chiuderlo.
A prestissimo
Vanni