Segnalazione di abuso

Tutte le segnalazioni sono da ritenersi strettamente confidenziali e anonime

di Mauro Callegari

NEW YORK...sotto Natale con Philadelphia e Washington

washington

LA CAPITALE

giorno 05/12/2017

Facciamo le foto di rito. Nello scorso viaggio da qui avevamo proseguito sino al cimitero di Arlington…ma era estate….ed eravamo più giovani….questa volta il cimitero viene invece accantonato. Per chi volesse andare può farlo a piedi ma contate almeno altre due ore di camminata all’interno del cimitero. Noi invece ritorniamo alla stazione della metropolitana e riprendiamo il treno in direzione opposta (verso Largo Town Center) per scendere poi dopo una sola fermata a Foggy Bottom. Prendiamo la 23rd St NW percorrendola verso sud e dopo poco più di 1 km arriviamo al Lincoln Memorial da cui si inizia e si ha una meravigliosa vista su tutto il National Mall sino al Capitol US (circa 3 km).
Ci sono un sacco di scolaresche in gita. Facciamo le foto di rito e poi decidiamo di fermarci a mangiare all’aperto (la temperatura lo permetteva). Chi prende l’hamburger e chi invece, come noi, pollo fritto con patatine e acqua…costo 10$. Come l’altra volta vengono subito a farci compagnia gli scoiattoli…che dalle nostre mani prendono le patatine…che meraviglia. Al sole c’è un bel tepore…si sta proprio bene. Dopo esserci rifocillati andiamo a vedere il memorial ai veterani di guerra della Korea. Quante volte visto per televisione? Una marea di volte. A questo punto comincia la camminata verso il Capitol Us….abbiamo la visita fissata per le 14,20 …ma so benissimo che non faremo mai in tempo. Vabbè…cominciamo a camminare intanto…e tra una foto e l’altra arriviamo AL Word War memorial, il memoriale di tutte le guerre. Una sorta di grande anfiteatro con i mezzo una vasca piena d’acqua..a est tutte le corone una per ogni stato della zona Atlantica e a ovest quelli della zona pacifica. Vediamo anche il Washington Monument, l’obelisco dedicato a Washington posto proprio in mezzo al National Mail. Purtroppo è ancora in restauro e così non si può salire sulla sua sommità. Percorriamo la 17th in direzione nord per poi girare a destra ed andare a vedere la White House…la Casa Bianca….Questo è il retro della White House, quello dove arriva e parte l’elicottero presidenziale. Forse è anche la parte migliore da vedere. Ovviamente il tutto è presidiato da poliziotti e tiratori scelti oltre ai cani anti-esplosivo. Attenzione a come vi muovete…qui non si scherza….Facciamo le foto di rito…davanti al parco hanno messo, per la gioia di piccini, un grande albero di Natale con dei trenini in miniatura oltre a un piccolo abete per ogni stato USA.