Segnalazione di abuso

Tutte le segnalazioni sono da ritenersi strettamente confidenziali e anonime

di Mauro Callegari

NEW YORK...sotto Natale con Philadelphia e Washington

il wto

La memoria

giorno 04/12/2017

Come avevo detto in premessa il programma era strutturato in maniera da poterlo plasmare in funzione della situazione meteo. Ecco quindi che il programma prevedeva Washington Square e poi la salita all’Empire….ma con un cielo praticamente limpido decidiamo di modificare il tutto ed andare a Groud zero. Andiamo a prendere la metropolitana della linea „R“ a Canals St. E scendiamo dopo due fermate a Cortland St…Vediamo la nuova fermata del WTO che è più un centro commerciale. ...pochi passi a piedi e ci ritroviamo di fronte al Freedom Tower…Imponente…maestosa…meravigliosa. Quando eravamo stati qui nel 2012 tutta l’area era recintata..la Freedom era ancora in costruzione..ma l’impatto di tristezza e riflessione è lo stesso di allora. Andiamo subito all’entrata della Freedom convinti di fare un sacco di fila ed invece….non c’è nessuno…La salita costa 39$ …cara certo..ma ne vale assolutamente la pena. La salita in ascensore è poi in classico stile hollywood americano….una salita sino al 102° piano fatta di filmati in 3D …una meraviglia e quando, giunti sulla sommita, si aprono le porte….mamma mia che spettacolo. Abbiamo fatto bene a modificare il programma. C’è una veduta incredibile a 360°. Le foto ovviamente si susseguono su tutti i quattro punti cardinali. Si vede la Liberty, Verrazzano, New Jersey, Manhattan con il Central Park, Brooklyn…che spettacolo. Scendiamo ed anche la discesa in ascensore è allietata da un filmato in 3D. Una volta fuori andiamo a vedere le due „vasche“ create dove sino al 2002 sorgevano le Torri Gemelle. Il vuoro dove scorre l’acqua sembra il vuoto che ha lasciato in ognuno di noi quella maledetta giornata in cui il mondo è cambiato completamente….in peggio. Era nostra intenzione andare anche al museo 9/11 ma purtroppo c’è una coda kilometrica e così desistiamo. Prendiamo invece la metropolitana ed andiamo a vedere la Cattedrale di Saint John The Devine che si trova a nord/ovest del Central Park. Prendiamo la linea rossa e dopo 19 fermate scendiamo a Cathedral Parway 110 e dopo 5 minuti a piedi siamo alla cattedrale. Se c’è una cosa che odio, questione esclusivamente personale, è pagare per entrare a visitare una chiesa e così visitiamo solo l’esterno. E‘ ormai ora di pranzo e così cerchiamo un posto dove mangiare.La scelta cade cosi sul NY The Brat Factory sulla Amsterdam Av all’incrocio con la W 106th St. ( http://www.nybratfactory.com/ ) dove mangiamo un hamburger da sogno, patatine e birra per 29$ ma era una delizia.