Segnalazione di abuso

Tutte le segnalazioni sono da ritenersi strettamente confidenziali e anonime

di Mauro Callegari

NEW YORK...sotto Natale con Philadelphia e Washington

la partenza

L'arrivo

giorno 02/12/2017

Cappuccino senza infamia....buone le brioches...L'unico bar aperto alle 5 del mattino che ti serve. L'unica cosa...bisogna aspettare un pochino per i panini e, comunque, discretamente caro….visto che una birra piccola costa 6 euro. Vabbè…..ci rilassiamo un po’ sulle poltrone in attesa dell’imbarco che avviene con puntualità alle ore 7,10. Saliamo TUTTI regolarmente ed una volta seduti ci dicono che….il volo subirà un ritardo per via del maltempo a Parigi. Accidenti….noi abbiamo solo 75’ minuti per raggiungere poi la coincidenza….Speriamo bene…Comunque partiamo con mezz’ora di ritardo ed atterriamo alle 9,30 con 15’ di ritardo. Il volo atterra al Terminal 2F e noi abbiamo la coincidenza al Terminal 2E – Settore M. Stando a quanto pubblicato sul sito di Air France ci vogliono 30’ minuti a piedi….dopo una bella scarpinata e seguendo le indicazioni, riusciamo ad arrivare allo shuttle che in dieci minuti ci porta al Gate…. Ovviamente l’imbarco è già cominciato…anzi quasi finito. Aspettano solo noi in quanto erano stati avvisati dei ritardi. Alcune domande di rito e poi ci infiliamo ai nostri posti. Il volo della Delta Air Lines e l’aereo presenta due file di posti laterali con due sedili ed una centrale con 4 sedili. Per fortuna qui i posti si possono scegliere con molto tempo di anticipo. Infatti siamo posizionati tutti in sequenza sul lato destro dell’areo. Il viaggio inizia e prosegue con tranquillità.
Il tempo scorre tra film in italiano e giochi oltre a mangiare e bere praticamente quasi in continuazione. “Ottimo il servizio Delta” mi sono detto….avrò di che ricredermi poi al ritorno. L’arrivo all’aeroporto JFK di New York è previsto alle ore 13,14 locali ed avviene in anticipo di circa 20’. Percorriamo anche qui un bel tragitto ed arriviamo ad espletare le incombenze dell’immigrazione doganale. Tempo di attesa ….1 ora. Ci mettiamo bene composti in fila ed una volta arrivato il nostro turno il poliziotto addetto non ci fa molte domande..ci prende le impronte digitali…scannerizzazione dell’iride….e timbro sul passaporto..evvai….Uno dopo l’altro fa anche tutti gli altri e così andiamo a vedere se le nostre valigie ci sono tutte….NON CI POSSO CREDERE….….ci sono tutte…..Avrei scommesso che, visto il poco tempo tra un volo e l’altro, qualcuna sarebbe restata a Parigi ed invece….Bene meglio così. Ritirate le valigie ci spostiamo all’uscita dove dovrebbe attenderci un addetto della Go AirLync NYC…purtroppo non vedo nessuno con un cartello con il mio nome.