le tappe

  • sud del Camerun

Segnalazione di abuso

Tutte le segnalazioni sono da ritenersi strettamente confidenziali e anonime

di Raffaella Milandri

Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta del Camerun

sud del camerun

La tragedia di un antico popolo

giorno 01/12/2011

Il viaggio diventa un libro:
Nella lettura di questo sorprendente viaggio, ci immergiamo insieme all'autrice nel caldo della foresta tropicale, e ci lasciamo trasportare attraverso villaggi e personaggi, ansiosi di scoprire chi si incontra dietro l'angolo. Nella esperienza narrata nel libro della viaggiatrice solitaria e attivista per i diritti umani Raffaella Milandri, troviamo i buoni e i cattivi , ma soprattutto i cattivi: a tratti drammatico, mai patetico, è un vero racconto di denuncia.Le avventure della scrittrice si dipanano in un racconto avvincente, è
il viaggio di una donna, attivista per i diritti umani, alla scoperta dei Pigmei odierni: chi sono e quali sono le straordinarie tradizioni di questa cultura millenaria? Qual è il devastante impatto del "Progresso" su questo popolo pacifico e in profonda armonia con la natura?E qual è l'impatto di una donna europea sola con la foresta tropicale e i suoi abitanti?
Link al booktrailer www.youtube.com/watch?v=5sHZgaTRPOY
Il libro, illustrato da bellissime foto, racconta un incredibile viaggio e una ardua ricerca della verità.
Le testimonianze raccolte diventano un appello disperato inviatoci dal Popolo della Foresta.
Confida l'autrice del libro Raffaella Milandri, viaggiatrice in solitaria e fotografa umanitaria, in merito alle difficoltà incontrate durante la sua esplorazione:
“Il mio vantaggio più grande? L'essere donna. Il mio svantaggio più grande? L'essere donna”
L'esperienza della viaggiatrice è un racconto avvincente, commovente e terribilmente vero.
In uscita alla fine del 2011, edito dalla Polaris, il libro contiene anche consigli per i viaggiatori "faidate" e soprattutto per le donne in viaggio. E' dedicato dall'autrice a Sergio Bonelli, l'editore recentemente scomparso e contiene un capitolo su Maurizio Costanzo.