Informazioni pratiche

Visti e dogana

Documenti

I viaggiatori di nazionalità italiana, così come tutti i visitatori stranieri, possono visitare Palau senza visto se la permanenza è inferiore ai 30 giorni. All'arrivo occorre esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritono o di proseguimento del viaggio.

Quando andare e clima

Il periodo primaverile a Palau è non solo ricco di festival, e può perciò rivelarsi molto interessante per una visita, ma è anche uno dei più adatti dal punto di vista climatico. La temperatura è mite e sono proprio questi i mesi asciutti, perché poi a giugno comincia la stagione delle piogge e dei temporali. I tifoni, quando si verificano, tendono a colpire durante questi mesi, ma non sovente. La temperatura minima dell'acqua a Palau è di 26°C per tutto l'anno a delizia dei subacquei.

Come arrivare

Continental (Palau 488 2448, 488 1029; www.continental.com) ha voli giornalieri da Houston (Texas) via Honolulu (Hawai'i) per Guam, da dove ci sono voli diretti a Palau. I voli giornalieri tra Honolulu e Guam hanno anche connessioni per Palau. I voli diretti da Houston per Tokyo hanno connessioni per Guam e Palau. Ci sono anche voli da Manila a Palau. Far Eastern Air Transport (Palau 488 3931; www.fat.com.tw) propone voli Taipei-Palau. L'aereoporto è a 25 minuti dalla capitale Koror. Sebbene ci sia un servizio di barche tra le isole della Micronesia, è raro trovare qualsiasi tipo di nave passeggeri proveniente dai paesi al di fuori della regione che sbarchi a Palau, a parte qualche occasionale yacht privato e barca per le immersioni (chi viaggia su una nave privata dovrebbe notificare il porto prima dell'arrivo, chiamando al numero 488 5789). Sono disponibili tour organizzati specializzati per i subacquei, per lo snorkelling e - sempre in numero minore - tour che accompagnano i veterani della seconda guerra mondiale per le isole su cui combatterono.

Trasporti locali

Alcuni alberghi offrono ai loro ospiti il trasporto per l'aereoporto. Altrimenti, presso l'aereoporto troverete servizi di navette, taxi e auto a noleggio. Poiché Koror è il centro commerciale della nazione, gli abitanti di Palau comunemente fanno i pendolari tra Koror e i propri villaggi sulle altre isole di Palau usando motoscafi privati. Occasionalmente, potreste usufruire di un passaggio offrendo un contributo per il carburante. Chiedete in giro ai rifornimenti sui moli. Ci sono anche alcune barche di proprietà dello Stato che fanno la spola tra Koror e le altre isole. Ancora, Belau Air (587 8090; www.gecpalau.com/belauair.htm) mette a disposizione voli che collegano Koror a Peleliu e Angaur. Ai visitatori è permesso guidare a Palau per 30 giorni con la patente del loro paese d'origine. La guida è a destra e c'è un limite di velocità di 40km/h. La maggior parte delle agenzie di autonoleggio si trovano nei pressi di Koror. È possibile noleggiare un veicolo anche sulle altre isole, ma dovrete farlo privatamente, oppure tramite il vostro ostello o albergo.