Informazioni pratiche

Visti e dogana

Documenti

Le norme di accesso alle Samoa americane sono le stesse che regolano l'ingresso negli Stati Uniti. Il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza nelle isole. Il nuovo Visa Waiver Program consente ai cittadini italiani e di molti paesi di visitare le Samoa americane per un periodo massimo di 90 giorni senza il visto statunitense, presentando il solo passaporto valido. Per poter usufruire del Visa Waiver Program, il passaporto deve essere del nuovo tipo (ossia, a lettura ottica se rilasciato entro e non oltre il 25 ottobre 2005; a lettura ottica con foto digitale se rilasciato entro e non oltre il 25 ottobre 2006; elettronico, ovvero dotato di microchip integrato su cui vengono immagazzinati tutti i dati del titolare, se rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006). Anche i minorenni, neonati compresi, per rientrare nel programma di esenzione dal visto dovranno avere il loro personale passaporto con le stesse caratteristiche descritte sopra. In base al Visa Waiver Program occorre anche essere in possesso del biglietto aereo di andata e ritorno. Tenuto conto che le disposizioni cambiano di frequente vi consigliamo di consultare il sito del Dipartimento di Stato americano (http://travel.state.gov/visa).

Quando andare e clima

Il periodo migliore per visitare le Samoa Americane - e in particolare il capoluogo delle isole - è quello che va da giugno a settembre, quando si hanno maggiori probabilità di trovare bel tempo. Inoltre in questi mesi si riduce il rischio di cicloni tropicali (uragani).

Come arrivare

Le Samoa Americane sono così isolate che Tutuila si può raggiungere in aereo solo da Apia (Samoa) e Honolulu (Hawai'i). Per questo motivo, molti viaggiatori pianificano la loro vacanza in modo da visitare la Samoa Americana insieme alla Samoa o a qualche altra meta nelle vicinanze. I voli atterrano al Tafuna International Airport, a 15km a sud-ovest di Pago Pago Harbor su Tutuila. Tra le compagnie aeree che servono la Samoa Americana ci sono Hawaiian Airlines (www.hawaiianairlines.com), Inter-Island Airways (699 7100; www.interislandair.com) e Polynesian Airlines (699 9126; www.polynesianairlines.com). Le Samoa Americane si possono raggiungere anche via mare. Un traghetto chiamato Lady Naomi fa la spola tra Pago Pago e Apia una volta a settimana. Dovete comprare i biglietti almeno un giorno prima presso Polynesia Shipping Services (633 1211; Pago Pago). Chi possiede esperienza di navigazione, oppure la voglia di cucinare e di sgusciare crostacei, può cercare di ottenere un passaggio sugli yacht che salpano dalla costa occidentale degli USA o dalla costa nordorientale dell'Australia. Gli yacht lasciano generalmente gli USA tra maggio e ottobre, approfittando dei venti e delle condizioni climatiche favorevoli. Ripartono poi tutti verso la fine di novembre, quando comincia la stagione dei cicloni e, se non avete intenzione di affrontare le emergenze con la gente del posto, vi consigliamo di ripartire con loro.

Trasporti locali

Inter-Island Airways (in Pago Pago 699 7100, in Ofu 655 7100, in Ta'u 677 7100; www.interislandair.com) college Tutuila alle Isole Manu'a. I voli tra Tutuila e Ofu costano da US$140 in su (andata e ritorno), come quelli tra Tutuila e Ta'u. Tenete presente che i voli sono spesso cancellati a causa dei venti troppo forti. La American Samoa Inter-Island Shipping Company (633 4707) gestisce una nave merci, la Manu'a Tele, che lascia Pago Pago diretta alle isole Manu'a ogni mercoledì alle 22; il viaggio dura otto ore. Anche la MV Sili (633 5532) fornisce collegamenti tra Pago Pago e le Manu'a. Parte da Tutulia alle 22 di venerdì ogni quindici giorni. Benché imprevedibili e rumorosi, gli autobus costituiscono un mezzo fantastico per spostarsi sulle isole principali. Gli autobus 'aiga', a Tutuila, sono camion dipinti con colori vivaci da cui proviene musica reggae ad alto volume per tutto il giorno. I conducenti seguono regole proprie e smettono di lavorare quando vogliono (anche se in teoria il servizio dovrebbe continuare fino a sera). Non fate mai affidamento su un autobus dopo le 14 di sabato, o di domenica dopo la messa. Noleggiare un'automobile vi permette di esplorare Tutuila in modo rapido e comodo. Stipulate un'assicurazione, perché riparare eventuali danni vi costerebbe una fortuna. Tutulia non si presta molto ad essere visitata in bicicletta. L'isola è montagnosa, il traffico può diventare pesante e un giro completo è impossibile, visto che non ci sono strade lungo la costa settentrionale.