Sydney:

    Introduzione

    foto di Glenn Beanland

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    La città più importante dell'Australia è l'insediamento più antico del paese, il suo centro economico principale e la sua capitale in tutto e per tutto, tranne che dal punto di vista amministrativo. La città è costruita sulle rive del magnifico Port Jackson ed è una metropoli vitale e concentrata su se stessa che trasuda spensieratezza e che ha un'ossessione esagerata per le mode.

    Sydney era la patria della tribù dei daruk, il cui territorio si estendeva dalla Botany Bay a Pittwater. Nella zona ci sono circa 2000 siti archeologici con incisioni rupestri degli aborigeni e molti dei quartieri di Sydney hanno nomi aborigeni. La città di Sydney nacque come colonia penale nel 1788 e per i 60 anni successivi accolse i criminali, indesiderati e perseguiti dalla legge britannica. Nonostante questi presupposti la città è oggi una prospera società multiculturale. Sydney attrae la maggior parte degli immigrati dell'Australia e l'eredità prevalentemente anglo-irlandese della città è stata rivitalizzata dall'influenza di italiani, libanesi, turchi, greci, cinesi e vietnamiti.

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati