Vikingskipshuset

Da vedere  / museo vichingo
Luogo
Norvegia  ,  Oslo
Indirizzo
Huk Aveny 35
Web
Sito web: www.khm.uio.no
Prezzi
interi/bambini Nkr60/30, gratuito con l'Oslo Pass
Orari
9-18 mag-set, orario ridotto nel resto dell'anno

Le sagome scure ed eleganti delle navi vichinghe Oseberg e Gokstad, le meglio conservate del mondo nel loro genere, incutono soggezione ancora oggi. Nel Museo delle Navi Vichinghe è custodita anche una terza imbarcazione, la Tune, di cui però restano solo alcune assi e frammenti. Tutte queste navi furono costruite nel IX secolo in legno di quercia, ma furono in seguito tirate in secca per essere utilizzate come tombe per i nobili, seppelliti con ciò di cui avrebbero avuto bisogno nell'aldilà: gioielli, arredi, cibo, servitori, carrozze e slitte finemente intagliate, arazzi e sculture dall'aspetto feroce. Parte di questi oggetti è in mostra presso il museo. Le tre navi furono portate alla luce nella regione di Oslofjord, tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento.

L'imponente Oseberg, lunga 22 metri e sepolta nell'834, è decorata a poppa e a prua da elaborati intagli che raffigurano animali leggendari, draghi e serpenti. La camera sepolcrale sotto la nave contene la più grande raccolta di manufatti del periodo vichingo che sia mai stata scoperta in Scandinavia, anche se tutti i gioielli erano ormai stati rubati. Malgrado l'apparenza minacciosa, probabilmente fu utilizzata soltanto come imbarcazione reale da diporto. La più solida Gokstad, lunga 24 m e costruita intorno all'890, è il più bell'esempio rimasto di nave vichinga, ma quando venne dissotterrata si scoprì che la camera sepolcrale era stata già saccheggiata e che rimanevano soltanto pochi oggetti degni di nota. Di recente il museo ha esposto gli scheletri rinvenuti insieme alle imbarcazioni.

Servizi disponibili

  • Per famiglie