Informazioni pratiche

Visti e dogana

Documenti

I cittadini italiani e dei restanti paesi UE possono visitare la Norvegia con la carta d'identità valida per l'espatrio oppure il passaporto. I minori sotto i 15 anni devono o essere iscritti nel passaporto del genitore che li accompagna o essere in possesso di un proprio documento di identità. La Norvegia fa parte dello "spazio Schengen". La conseguenza più evidente delle disposizioni di Schengen per le persone è che non sono più tenute a mostrare il documento d'identità quando attraversano i confini degli stati firmatari.

Quando andare e clima

Il periodo migliore per visitare la Norvegia va da maggio a settembre. La tarda primavera è particolarmente piacevole - alberi da frutto in fiore, giornate lunghe, molti alberghi e luoghi di interesse turistico aperti ma poco affollati. Le estati sono caratterizzate dal fenomeno del sole di mezzanotte, specie a nord del Circolo Polare Artico. A Nordkapp (Capo Nord), all'estremità settentrionale, il sole non tramonta mai dal 13 maggio al 29 luglio, periodo durante il quale non c'è mai buio totale in nessun luogo del paese, neppure all'estremo sud. A meno che siate appassionati di sport invernali o vogliate assistere all'aurora boreale delle notti polari, i freddi e oscuri inverni della Norvegia non sono il periodo migliore per visitare il paese.

Come arrivare

La Norvegia ha molti aeroporti internazionali che la collegano con il resto dell'Europa e del mondo; i più importanti sono quelli di Oslo (aeroporto Gardermoen, codice OSL; 81 55 02 50; www.osl.no), di Bergen (aeroporto Flesland, codice BGO; 55 99 80 00; infosenteret.bergen@avinor.no), di Stavanger (aeroporto Sola, codice SVG; 51 65 80 00; stavanger.lufthavn@avinor.no) e di Trondheim (aeroporto Værnes, codice TRD; 74 84 30 00; info.vaernes@avinor.no). Per una lista completa degli aeroporti della Norvegia visitate il sito internet www.avinor.no. La Norvegia è anche facilmente raggiungibile in treno. La rete ferroviaria norvegese è infatti molto estesa: da Oslo si possono agevolmente raggiungere Stoccolma, Göteborg, Malmö e Amburgo, mentre Trondheim e Narvik sono collegate alla Svezia centrale e settentrionale. Da Oslo si possono anche raggiungere la Russia e Berlino (ma in questo caso occorre cambiare treno a Malmö o, tra la fine di agosto e la prima metà di giugno, Göteborg). Per maggiori informazioni, rivolgetevi alle ferrovie dello stato norvegesi (NSB; 81 50 08 88; www.nsb.no). Per avere informazioni dettagliate su come arrivare/partire dalla Norvegia in autobus potete contattare www.eurolines.nu, ma ecco qualche dritta. Oslo è collegata a Copenhagen da un servizio di autobus gestito dalla Nor-Way Bussekspress (www.nor-way.no; gli autobus passano anche per Göteborg, Malmö e il ponte Øresund), dalla Swebus Express (8070 3300; www.swebusexpress.se), che ha tre autobus giornalieri da/per Copenhagen, e da Lavprisekspressen (www.lavprisekspressen.no in norvegese), che offre tariffe più economiche. La Nor-Way Bussekspress collega Oslo anche a Berlino, passando per Rostock in Germania e Göteborg in Svezia. La Swebus Express (0200 218 218; www.swebusexpress.se) collega invece Oslo con Stoccolma, Göteborg e Malmö. Per spostarvi tra Norvegia e Finlandia in autobus contattate la compagnia finlandese Eskelisen Lapin Linjat (016-342 2160; www.eskelisen-lapinlinjat.com). La Norvegia è anche raggiungibile in traghetto da Danimarca, Germania, Islanda, Svezia, Regno Unito e Isole Faroe. Contattate Color Line (www.colorline.com; Danimarca 99 56 19 77; Svezia 0526-62000; Germania 0431-7300 300; Norvegia 81 00 08 11;) per informazioni sui collegamenti tra Norvegia, Germania, Svezia e Danimarca e Smyril Line (www.smyril-line.fo; Regno Unito 01595-690845; Isole Faroe 345900; Norvegia 55 59 65 20;) per i collegamenti tra Norvegia, Regno Unito e Isole Faroe.

Trasporti locali

Le principali compagnie aeree interne della Norvegia sono SAS Braathens (91 50 54 00; www.sasbraathens.no), Coast Air (52 84 85 00; www.coastair.no), Danish Air Transport (57 74 67 00; www.dat.dk), Norwegian (81 52 18 15; www.norwegian.no) e Widerøe (81 00 12 00; www.wideroe.no). Insieme collegano tra loro circa 50 aeroporti in tutto il paese. In Norvegia le distanze sono notevoli e questo significa che il viaggio aereo deve essere preso in considerazione anche da chi preferisce viaggiare in modo economico. La Norvegia ha anche una capillare rete di servizi di autobus, con itinerari che collegano tutti i centri principali oltre ad alcune zone più remote. la Nor-Way Bussekspress (82 02 13 00; www.nor-way.no) gestisce la più estesa rete di autobus del paese, con linee che collegano città grandi e piccole, da Mandal, nell'estremo sud, ad Alta, nel nord. Gli autobus della Lavprisekspressen (67 98 04 80; www.lavprisekspressen.no in norvegese) sono considerevolmente pià economici, ma anche meno diffusi. Le ferrovie dello stato norvegesi (Norges Statsbaner; NSB; 81 50 08 88; www.nsb.no) gestiscono un sistema valido, ma piuttosto limitato: le linee principali uniscono Oslo a Stavanger, Bergen, Åndalsnes, Trondheim, Fauske e Bodø. Un'alternativa valida al trasporto pubblico è viaggiare con una macchina privata. Le principali società di autonoleggio hanno degli uffici negli aeroporti e nei centri cittadini, ma le tariffe sono alte. Più a lungo noleggiate una macchina, più vantaggiosi saranni i prezzi. In estate, informatevi sempre su possibili offerte speciali. A causa delle grandi distanze, del territorio collinoso e delle strade strette, la Norvegia non è particolarmente adatta a chi ama spostarsi in bicicletta, l'unico vantaggio per i ciclisti è che non c'è molto traffico. Un ampio sistema di traghetti e navi espresso collega le isole al largo, le città costiere e i fiordi. Da oltre un secolo, il piroscafo costiero Hurtigruten (810 30 000; www.hurtigruten.com) collega tra loro le minuscole comunità di pescatori sparse lungo la costa settentrionale. Ogni notte, una nave salpa da Bergen dirigendosi verso nord, a Kirkenes, e durante i 6 giorni di viaggio fa scalo in 35 porti. Il trasporto locale nelle città è generalmente efficiente e assicurato prevalentemente dagli autobus. Oslo ha anche una metropolitana, tram e traghetti. Se siete interessati, potete acquistare i biglietti anche tramite Fjord Tours (81 56 82 22; www.fjordtours.no).