Territori Palestinesi:

    Trasporti locali


    Quadro generale

    Gli sherut, minibus che trasportano circa dieci passeggeri, collegano le città principali con grande frequenza. Gli spostamenti sono però resi difficili dai checkpoint dei soldati israeliani e dall'abitudine di Israele di aprire e chiudere le strade principali. Quando i posti di blocco sbarrano una strada, di solito i taxi cercano una via alternativa attraverso i Territori, ma il rischio di essere fermati dai soldati israeliani resta elevato.Molti sherut non fanno che assicurare il trasporto dei passeggeri da un posto di blocco all'altro, e così dovrete cambiare spesso veicolo per addentrarvi nei Territori Palestinesi del West Bank. Le code ai checkpoint possono essere lunghe, ma di solito le operazioni di controllo procedono in modo spedito - assumete un'aria da turisti ed esibite il vostro passaporto, perché in questo modo l'attesa sarà più breve. Se provenite dal Mar Morto e state attraversando il West Bank diretti verso il nord di Israele (per esempio a Tiberiade lungo la Hw 90), potete guidare la vostra auto senza correre particolare pericolo.

    Articoli correlati


    Tony Wheeler: un'intervista 'fuori rotta'
    Per l'uscita del suo nuovo libro, Fuori rotta. Otto viaggi oltre la linea d'ombra, abbiamo intervistato Tony Wheeler, co-fondatore di Lonely Planet. Ecco dalle sue parole i motivi che l'hanno spinto a scrivere, le esperienze pił entusiasmanti e una riflessione su che cosa significhi oggi viaggiare fuori dalle strade pił facili e battute.
    Leggi l'articolo completo >

    Natale, i posti pił suggestivi
    Insieme agli aiutanti di Babbo Natale, abbiamo stilato una lista di buoni propositi per tutti gli abitanti del pianeta. Propositi di viaggio, naturalmente.
    Leggi l'articolo completo >

    Lettere - Palestina - Suggerimenti, mete, curiositą

    B&B a ramallah
    di Rina Redivo
    Marzo 2011
    Ostello a Gerico
    di Alessandro Taloni
    Dicembre 2009

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati