Informazioni pratiche

Quando andare e clima

La posizione meridionale di Napoli unita alla presenza del mare garantisce estati calde e brezze fresche. Il tempo è molto più umido rispetto alla costa orientale, con precipitazioni che si concentrano soprattutto nei mesi autunnali e invernali. A differenza di quanto avviene sulle isole del Mediterraneo, dove il mare mitiga il clima invernale, a Napoli i venti dell'entroterra portano temperature piuttosto fredde in inverno.

Come arrivare

quadro generale

La stazione di Napoli è forse il nodo più importante dell'Italia meridionale: molti treni che partono dal nord transitano da Roma e terminano qui.Dal Molo Beverello, di fronte al Castel Nuovo, ci sono traghetti e aliscafi diretti a Capri, Sorrento, Ischia, Procida e Forio. I traghetti per le traversate più lunghe partono dalla Stazione Marittima.Napoli si trova lungo l'Autostrada del Sole, che attraversa l'Italia in direzione nord-sud ed è denominata A1 per il tratto che va a nord verso Roma e Milano, e A3 per il tratto a sud verso Salerno e Reggio Calabria. La A30 costeggia Napoli a nordest, mentre la A16 si dirige a est verso Bari. L'autostrada si collega con la tangenziale di Napoli che scorre a nord della città.L'aeroporto di Capodichino, circa 7km a nordest del centro di Napoli, è il più grande aeroporto dell'Italia meridionale.

treno

Napoli è un nodo ferroviario fondamentale dell'Italia meridionale: molti treni che partono dal nord transitano da Roma e terminano qui. La città è ben servita da treni regionali e nazionali. I treni arrivano e partono dalla Stazione Centrale e dalla Stazione Garibaldi, situata al di sotto della stazione principale ( www.grandistazioni.it ). Dal 2009 il sistema Alta Velocità, con i convogli Frecciarossa e Frecciargento, garantisce collegamenti diretti e molto veloci tra Napoli e le principali città italiane come Roma, Firenze, Milano e Torino. Per maggiori informazioni su queste e altre tratte, www.fsitaliane.it .La Ferrovia Cumana e Circumflegrea ( www.sepsa.it ) fanno entrambe capo alla Stazione Cumana di Piazza di Montesanto, 500m a sudovest di piazza Dante. Servono il settore occidentale dell'area metropolitana di Napoli e hanno treni per Pozzuoli e Cuma. La Circumvesuviana ( www.vesuviana.it ), circa 400m a sudovest della Stazione Centrale (seguite i cartelli dall'atrio della Stazione Centrale), ha treni per Sorrento via Ercolano, Pompei e altre città lungo la costa.

aereo

L'aeroporto di Capodichino (NAP; tel: centralino 081 78 96 111, informazioni sui voli 081 78 96 259, servizio informazioni automatico 848 888 777 attivo 24/24; www.gesac.it ), circa 7km a nordest del centro di Napoli, è il più importante aeroporto dell'Italia meridionale e collega Napoli con molte città italiane e con diverse capitali europee e città extraeuropee. Le compagnie di linea rappresentate comprendono: Alitalia (tel: 06 22 22; www.alitalia.it ) con voli nazionali e internazionali via Roma e Milano; Air France (tel: 848 88 44 66; www.airfrance.it ) con voli giornalieri per Parigi; British Airways (tel: 199 71 22 66; www.britishairways.com ) con voli giornalieri per l'aeroporto londinese di Gatwick. Meridiana fly (tel: 892 928; www.meridiana.it ) offre voli per New York e per alcune città italiane. Tra i vettori low cost segnaliamo Air Italy, easyJet e Vueling.Per raggiungere l'aeroporto, la ANM (tel: 800 63 95 25; www.anm.it ) offre due possibilità: l'autobus C58 (dal lunedì al sabato) da via Brin, o la navetta Alibus (3 euro; ogni 20min) da piazza Municipio o Piazza Garibaldi. Oppure potete prendere un taxi. Le tariffe ufficiali sono 23 euro da un hotel fronte mare o da Mergellina; 19 euro da Piazza del Municipio e 15,50 euro dalla stazione Centrale. Curreri (tel: 081 801 54 20 - www.curreriviaggi.it ) vi porterà a Sorrento. Il costo per un viaggio di 75 minuti è di circa 10 euro e i biglietti si comprano a bordo dell'autobus.

funicolare

Tre delle quattro funicolari di Napoli collegano il centro con il Vomero: la Funicolare Centrale sale da piazzetta Augusteo a piazza Fuga; la Funicolare di Chiaia collega via del Parco Margherita a via D. Cimarosa; la Funicolare di Montesanto collega piazza Montesanto a via Raffaello Morghen. La quarta linea, la Funicolare di Mergellina, collega il lungomare di via Mergellina a via Manzoni.

automobile

Napoli si trova lungo l'Autostrada del Sole, che attraversa l'Italia in direzione nord-sud ed è denominata A1 per il tratto che va a nord verso Roma e Milano, e A3 per il tratto a sud verso Salerno e Reggio Calabria. La A30 costeggia Napoli a nordest, mentre la A16 prosegue a est verso Bari.La tangenziale di Napoli passa a nord della città, si collega a est con la A1 per Roma, mentre in direzione ovest si trovano le uscite per l'aeroporto di Capodichino, Campi Flegrei e Pozzuoli.

Trasporti locali

quadro generale

La maggior parte degli autobus urbani ANM parte da piazza Garibaldi, dove le fermate sono chiaramente segnalate. La cartina degli autobus non è molto chiara, ma c'è un ufficio informazioni ANM al centro della piazza. La metropolitana che nel tratto da Stazione Chiaiano a Piscinola è in superficie collega Gianturco, a est della Stazione Centrale con Pozzuoli, passando da piazza Garibaldi e Bagnoli; questa linea è gestita da Trenitalia mentre Metronapoli S.p.A (tel. 800 56 88 66; www.metro.na.it ) gestisce la Linea 1, la Linea 2 e le 4 funicolari.Presso le stazioni della metropolitana, la tabaccherie e gli sportelli ANM sono in vendita i biglietti 'Uniconapoli' disponibili in diverse formule (orario, giornaliero, week end), che consentono di viaggiare su tutti i mezzi di trasporto (bus, filobus, funicolare, tram, treno e metropolitana). Per raggiungere invece dal capoluogo partenopeo altre località della regione (Pompei, Ercolano) è necessario utilizzare i biglietti Unicocampania della relativa fascia di prezzo. Per informazioni su percorsi e tariffe visitate il sito www.unicocampania.it .Guidare in città è sconsigliato, a meno che non abbiate deciso di farvi venire un travaso di bile. Noleggiare un ciclomotore è impossibile per l'alta incidenza di furti. I taxi non si fermano se li chiamate per strada con un cenno, ma sono parcheggiati nelle principali piazze della città. Ricordate che la congestione del traffico rende i taxi costosi, anche senza contare tutti gli sconcertanti extra che vi verranno addebitati.

autobus

Gli autobus per altre città italiane ed europee partono in genere da piazza Garibaldi, di fronte alla Stazione Centrale. Controllate attentamente le destinazioni o informatevi presso il chiosco al centro della piazza perché non ci sono indicazioni. La compagnia Marino (tel: 080 311 23 35; www.marinobus.it ) ha autobus per Bari e Matera; Miccolis (tel: 081 20 03 80; www.miccolis-spa.it ) ha corse per Taranto, Lecce, Brindisi e Potenza; CLP (tel: 081 531 17 07; www.clpbus.it ) ha corse per Foggia, Perugia e Assisi.Gli autobus e le biglietterie della SITA (tel: 089 40 51 45; www.sitabus.it) si trovano presso la Stazione Marittima e in via G. Ferraris, vicino alla Stazione Centrale; i biglietti sono in vendita anche al Bar Clizia (Corso Arnaldo Lucci 173). SITA ha autobus per Pompei, Salerno e varie città della Costiera Amalfitana. Tra le destinazioni più lontane citiamo Bari.

autobus

Molti autobus urbani ANM (tel: 800 63 95 25 - www.anm.it - diretti in centro fanno capolinea in piazza Garibaldi. Per trovare la fermata potete rivolgervi al chiosco del servizio informazioni situato al centro della piazza. Ci sono quattro linee servite con frequenza: R1 (da piazza Medaglie d'Oro raggiunge piazza Carità, piazza Dante e piazza Bovio), R2 (dalla stazione Centrale, percorre Corso Umberto I e raggiunge piazza Bovio, piazza Municipio e piazza Trento e Trieste), R3 (da Mergellina percorre Riviera di Chiaia fino a piazza Municipio, piazza Bovio, piazza Dante e piazza Carità) e R4 (da Capodimonte, supera via Dante fino a raggiungere piazza Municipio e torna indietro) collegate ad altre tratte (meno frequenti) che portano fuori dal centro. Il servizio notturno è è attivo, a seconda delle linee, dalle 23:45-24:00 - 4:25-05:00 (orari di partenza). Gli autobus notturni partono dalla Stazione Centrale, passano per il centro e arrivano a Riviera di Chiaia e Pozzuoli, con ritorno alla Stazione Centrale.

taxi

I taxi sono bianchi, dotati di tassametro e hanno lo stemma di Napoli sulle portiere anteriori. I tassisti aspettano i clienti negli appositi parcheggi sulle principali piazze della città, oppure si possono chiamare telefonando a una delle cinque cooperative di tassisti: Radio Taxi Napoli (tel: 081 556 44 44), Consortaxi (tel: 081 20 20 20), La 5.70 (081 570 70 70), Free (081 551 51 51) e Partenope (081 556 02 02). Preparatevi a pagare vari extra, per il bagaglio, il pedaggio per l'aeroporto e il supplemento festivi. La congestione del traffico può rendere costoso anche un tragitto breve, facendovi spendere più del previsto. Se il tassista vi dice che il tassametro è rotto, insistete perché lo rimetta in funzione.

nave/traghetto

I traghetti e gli aliscafi in partenza dal Molo Beverello di fronte al Castel Nuovo collegano Napoli con Capri, Sorrento, Ischia, Procida e Forio. I traghetti per Palermo, Cagliari, Milazzo, le Isole Eolie e la Tunisia partono dalla Stazione Marittima. Tra le numerose compagnie di navigazione in servizio, segnaliamo Alilauro ( www.alilauro.it ) e SNAV ( www.snav.it ) che hanno anche aliscafi per Ischia, Procida e Capri da Mergellina. I biglietti per le tratte più brevi si acquistano agli sportelli sul Molo Beverello e a Mergellina. Per le tratte più lunghe rivolgetevi agli uffici delle compagnie di navigazione o alle agenzie di viaggio. Qui Napoli è un mensile di informazione turistica che riporta gli orari dei traghetti del Golfo di Napoli.

nave/traghetto

Napoli, le isole del Golfo e la Costiera Amalfitana sono serviti da un'ampia rete di traghetti e aliscafi, che rappresentano il mezzo più economico per spostarsi via mare. Tenete presente che in inverno il numero delle corse si riduce e anche le avverse condizioni del mare possono far cancellare le partenze delle imbarcazioni. Da Napoli gli aliscafi e i traghetti partono dal molo Beverello (di fronte al Castel Nuovo) e dal molo Mergellina ( www.porto.napoli.it )

tram

I tram sono un'altra possibilità per spostarsi a Napoli. La linea 1 viaggia dalla Stazione Centrale a piazza Garibaldi, attraversa il centro e raggiunge il lungomare fino piazza Vittoria. La linea 2 viaggia da piazza Garibaldi al centro percorrendo corso G. Garibaldi.

metro

Napoli dispone di due linee di metropolitana. La linea 1 collega Piscinola con la zona Vomero fino a raggiungere la centrale Piazza Dante e, grazie al servizio di navetta, Piazza Bovio (stazione Università, inaugurata nel marzo del 2011). Quasi tutta la linea 1 si sviluppa in galleria, tranne il percorso Colli Aminei/Piscinola, che si snoda prevalentemente in viadotto e serve complessivamente 15 stazioni su un percorso di 15,3 km di rete;. La linea 6 è invece una metropolitana leggera e collega il quartiere Fuorigrotta con Mergellina coprendo 4 stazioni: Mostra, Augusto, Lala e Mergellina, su un tracciato di 2,3 km.

automobile

Guidare in città è un incubo: le strade a senso unico, i semafori che nessuno rispetta e l'uso continuo del clacson da parte di guidatori impazienti vi porteranno sull'orlo di una crisi di nervi. Se proprio dovete guidare, lasciate l'auto in uno dei numerosi parcheggi, molti dei quali sono sorvegliati, e girate il centro a piedi. Le società di autonoleggio Avis (tel: 081 28 40 41; corso Novara 5 e aeroporto di Capodichino www.avisautonoleggio.it ) e Hertz (tel: 081 20 62 28; via G. Ricciardi 5 - www.hertz.it ) hanno uffici all'aeroporto e vicino alla Stazione Centrale. La società italiana Maggiore (tel: 081 28 78 58 - www.maggiore.it ) ha uffici in stazione e all'aeroporto. Oltre all'anarchia del traffico, un altro grosso problema a Napoli è il furto di auto.

automobile

Chi vuole girare la città in scooter, rivivendo l'atmosfera di 'Vacanze romane', dovrà rinunciare al suo sogno. Se volete noleggiare uno scooter Rent Sprint(tel: 081 764 13 33 via Santa Lucia 36): attenti ai furti.

Orientarsi

Napoli si estende lungo la costa ed è divisa in quartieri. La Stazione Centrale e quella degli autobus si trovano in piazza Garibaldi, a est di Spaccanapoli, la via più antica della città. Piazza Garibaldi e le strade adiacenti costituiscono un enorme e caotico terminal di mezzi di trasporto e pullulano di bancarelle. In questa zona, alquanto degradata, si concentrano gli alberghi più economici.Corso Umberto I, la grande via dello shopping, costeggia il limite meridionale di Spaccanapoli e si estende a sudest tra piazza Garibaldi e piazza Bovio. Da qui, via A. Depretis conduce alla grande piazza Municipio, dominata dall'inconfondibile Castel Nuovo. Dai moli dietro al castello partono i traghetti per le isole del golfo, per Palermo e per altre destinazioni più lontane.Palazzo Reale, accanto al castello, si affaccia su piazza del Plebiscito, la piazza più grande e imponente di Napoli. Dalla adiacente piazza Trieste e Trento comincia via Toledo, la strada principale di Napoli, che si estende verso nord. Per avere una visione d'insieme della città, salite in largo San Martino, a piedi o con la funicolare, e osservate il panorama dall'alto.