Al-Beidha

Da vedere  / rovine
Luogo
Giordania  ,  Siq al-Barid (Piccola Petra)
Orari
ore di luce

Le rovine neolitiche di Al-Beidha risalgono a circa 9000 anni fa e, insieme a Gerico, costituiscono uno del siti archeologici più antichi del Medio Oriente. Particolarmente significativi sono i resti di circa 65 strutture a pianta rotonda (che in seguito sarebbe divenuta rettangolare) perché segnano il momento di transizione dallo stile di vita nomade, basato sulla caccia e sulla raccolta, a quello sedentario, caratterizzato dallo sviluppo dell'agricoltura e dell'allevamento del bestiame. L'insediamento fu abbandonato intorno al 6000 a.C. ed è per questo che è ancora intatto (le civiltà successive non costruirono nuove strutture sopra quelle esistenti). Le rovine richiedono un po'd'immaginazione da parte del visitatore casuale. Seguite i sentieri segnalati perché si tratta di un sito molto fragile.

Per raggiungerlo, seguite per circa 15 minuti il sentiero che inizia a sinistra dell'ingresso a Piccola Petra.