Chiesa dei Santi Cosma e Damiano

Da vedere  / chiesa
Luogo
Giordania  ,  Jerash

Nel 324, sotto l'imperatore Costantino, il cristianesimo divenne la religione ufficiale di stato e tutti i monumenti romani, considerati pagani, vennero rapidamente abbandonati. Questi edifici furono in seguito smantellati per ricavare materiale da costruzione con cui edificare chiese e cattedrali. A Jerash sono state portate alla luce complessivamente 15 chiese di epoca bizantina, e si ritiene che nei dintorni ce ne siano molte altre.

Una di quelle meglio conservate è la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, un complesso formato da quattro colonne e un massiccio muro esterno. Consacrata nel 533 in memoria di due fratelli gemelli, entrambi medici, che avevano dedicato la propria vita alla cura dei poveri e dei bisognosi e che furono martirizzati durante il regno di Diocleziano, la chiesa possiede i mosaici meglio conservati di Jerash. Osservandoli dal muro di sostegno potrete distinguere chiaramente figure di animali, motivi geometrici e simboli medici. Alcuni dei mosaici di questa chiesa sono attualmente custoditi nel Museo delle Tradizioni Popolari di Amman.

Al termine della visita continuate a risalire la collina e, prima di raggiungere i resti del grande tempio che vi si innalzerà davanti, sedetevi sul sarcofago di pietra vicino e contemplate il panorama: questo è uno dei migliori punti di osservazione di Jerash che consente di apprezzare l'estensione del sito dalla Porta nord all'Arco di Trionfo.