Informazioni pratiche

Visti e dogana

Documenti

I viaggiatori di nazionalità italiana, così come la maggior parte dei visitatori stranieri, non hanno bisogno di visto d'ingresso per soggiorni inferiori ai 21 giorni. All'arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

Quando andare e clima

La temperatura media a Manila si aggira intorno ai 30°C per tutto l'anno. Da febbraio ad aprile l'umidità si abbassa leggermente, anche se forti piogge si registrano già alla fine di questo periodo per poi continuare durante tutta la stagione dei tifoni (da giugno a novembre) fino all'inizio della stagione secca (novembre).

Come arrivare

quadro generale

Il principale aeroporto internazionale di Manila è il Ninoy Aquino, anche se alcune compagnie aeree hanno deciso di lasciarsi alle spalle il caos che lo caratterizza in favore del relativo ordine del Mactan Island Airport di Cebu City, Se avete intenzione di lasciare le Filippine in aereo, fareste meglio a prenotare un volo prima di arrivare: gli sconti sono molto rari.

treno

La vacillante Philippine National Railways (tel: 361 1125) ha la sua stazione principale all'incrocio fra Tayuman St e Dagupan St, appena a nord di Binondo. Viene comunemente chiamata Tayuman. I servizi della stazione, come il numero dei treni è esiguo. Una linea ferroviaria va da Manila verso sud fino a Legaspi nel Luzon sudorientale passando attraverso Lucena. Gli orari non esistono. Per informazioni e costi, il miglior consiglio è di andare alla stazione che dista 10 minuti a piedi a ovest della stazione LRT1 Bambang.

aereo

Con l'eccezione della Philippine Airlines (PAL), i voli internazionali da e per il Manila Airport (MNL; tel: 877 1109) utilizzano il Ninoy Aquino International Airport Terminal I (NAIA o NAIA I) a Parañaque. I passeggeri nazionali e internazionali della PAL utilizzano il NAIA II (conosciuto anche come Centennial Terminal). Uno shuttle effettua servizio fra i due terminal. Nel 2008 è stato aperto anche il NAIA III vicino all'arteria South Super Hwy. I voli nazionali della PAL partono dal NAIA II e altre compagnie utilizzano il Manila Domestic Airport, a nord del NAIA I e molto vicino a Baclaran. Quest'ultimo è molto piccolo, ma le compagnie che lo utilizzano arrivano in quasi tutte le isole: Air Philippines, Asian Spirit, Cebu Pacific Air, Laoag International Airlines, Philippine Airlines, SEAIR.

autobus

Utilizzare il bus per andare e venire da Manila potrebbe essere più difficile di quanto pensiate poichè non esiste una stazione centrale dei pullman nè un ufficio che dia informazioni. La sola alternativa è chiedere in giro, in hotel, ai tassisti o visitare il sito www.clickthecity.com. Molto spesso sarà proprio il tassista ad aiutarvi: se gli darete la destinazione, lui vi porterà alla stazione dei pullman di cui avete bisogno. Una miriade di compagnie hanno terminal sparsi per la città. La maggior parte è vicina all'EDSA (strada circolare attorno a Manila). Tutti i terminal sono raggiungibili con il trasporto pubblico. I bus partono da Malate, Intramuros e Santa Cruz, Sampaloc, Caloocan, Cubao, Pasay.

nave/traghetto

Il porto di Manila è diviso in due sezioni: il South Harbor e il North Harbor. Sfortunatamente le due compagnie di traghetti utilizzano il terminale nord che è difficile da raggiungere. Prendete un taxi, non è posto in cui girare con i bagagli. Ci sono tre compagnie che gestiscono il servizio fra isole: la Negros Navigation (tel: 245 5588; www.negrosnavigation.ph; Molo 2, North Harbor); la Sulpicio Lines (tel: 245 0616; www.sulpiciolines.com; Molo 12, North Harbor) e la SuperFerry (tel: 528 7000; www.superferry.com.ph; SuperTours hotline 528 7100; reservations@wgasuperferry.com; Molo 15, South Harbor). Tutte e tre le compagnie vendono i biglietti nei loro uffici presso i moli, ma il consiglio è di comprarli sui loro siti internet o presso un agente di viaggio. Controllate sempre che gli orari in vostro possesso siano ancora validi. I traghetti per il Bataan village di Orion sono gestiti dalla Mt Samat Ferry Express (tel: 551 5290; Bataan0917 873 2425).

automobile

Se dovete guidare, le Luzon Expressway nord e sud sono il modo più veloce per destreggiarvi con il traffico di Manila. Sono strade a pagamento abbastanza care (anche per gli standard europei) ma questo aiuta a diminuirne l'ingolfamento.

Trasporti locali

quadro generale

Per molti la parte peggiore del viaggio a Manila, sarà spostarsi per la città. Il traffico è indescrivibile e se ci mettete la pioggia, anche peggio. Per fortuna i mezzi pubblici della città non sono cari; un taxi non vi costerà mai più di P200 anche per il viaggio più lungo. Quindi prendetene uno e rilassatevi, magari leggendo un libro o chiacchierando con il conducente. Anche più convenienti sono i jeepneys (ex jeep americane delle guerre mondiali riattate per ospitare i passeggeri) che arrivano dovunque. I treni LRT e MRT sono un modo eccellente per disfarvi del traffico automobilistico, ma possono diventare molto affollati nelle ore di punta.

autobus

I bus locali sono utili solo per raggiungere le destinazioni sulle arterie principali quali Taft Ave, España Blvd o Epifanio de los Santos Ave (EDSA), e non hanno accesso nella maggior parte delle vie del centro. Come i jeepney, i bus hanno cartelli sul cruscotto che indicano la destinazione: 'Ayala' (per l' Ayala Center) e 'Monumento' (per Caloocan). Probabilmente il bus più utile è il (con l' aria condizionata) PVP Express da Quezon Blvd vicino alla Quiapo Church verso l' Ayala Center a Makati.

taxi

I taxi di Manila costano poco. Ricordatevi di controllare che il conducente azioni il tassametro, quando partite e nel caso non l'abbia fatto spontaneamente, ricordateglielo. C'è una sola eccezione: quando il traffico è congestionato o sta piovendo, in quel caso potreste accettare di pagare un prezzo concordato prima, ma mai più di P100 oltre al normale costo. Le mance del 10% sono sempre apprezzate e fate come i conducenti: chiudete sempre le porte con la sicura.

Orientarsi

Manila, come quasi tutte le altre grandi metropoli, è vittima di un inarrestabile e problematico sviluppo urbano. In genere, questo tipo di sviluppo è un incubo anche per i viaggiatori, ma effettivamente i punti di maggior interesse turistico qui sono riuniti tutti nel centro della città, quindi non è necessario avventurarsi nelle aree suburbane. Manila si estende verso est, partendo dalla Baia di Manila e continuando lungo il fiume Pasig; immediatamente a sud di esso si trova Intramuros, la vecchia città spagnola tra le cui mura sono racchiusi molti dei siti di interesse storico della città. Proseguendo ancora verso sud ci si ritrova nella 'cintura turistica' dei quartieri di Malate ed Ermita, dove abbondano i ristoranti, gli alberghi e le agenzie di viaggio, che troverete in gran numero anche a Makati, il quartiere finanziario più importante dove alloggiano molti ricchi viaggiatori.Arrivando all'Aeroporto Internazionale Ninoy Aquino di Manila non si riceve un'accoglienza molto calorosa dalle Filippine. Segnaletica scadente, lunghe code all'ufficio immigrazione e una struttura progettata illogicamente contribuiscono a creare caos, ma se vi sentite cofusi, se non altro non sarete i soli. C'è però un aspetto positivo: l'aeroporto, che si trova a circa 8 km a sud del centro di Manila, ha un buon servizio di taxi e autobus e c'è anche una stazione della Metrorail a circa 2 km di distanza. Una volta finita la trafila all'aeroporto, le cose incominciano a migliorare e potrete tirare un sospiro di sollievo.

Salute e sicurezza

Consigliamo di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese. Nelle Filippine non è sicuro bere l'acqua di rubinetto, per cui è consigliabile consumare solo acqua in bottiglie sigillate oppure bevande calde. In alternativa l'acqua corrente può essere trattata facendola bollire per almeno 15 minuti, al fine di garantire la più efficace delle purificazioni.Il rischio di malaria è presente tutto l'anno in tutto il paese nelle aree al di sotto dei 600 m, a eccezione delle province di Aklan, Bilaran, Bohol, Camiguin, Capiz, Catanduanes, Cebu, Guimaras, Iloilo, Leyte, Masbate, Samar nord, Sequijor e l'area metropolitana di Manila. Non vi sono rischi nelle aree urbane e nelle zone pianeggianti. Per conoscere quali farmaci assumere per la profilassi, i relativi dosaggi, i tempi, le modalità di assunzione e le controindicazioni, e comunque quale regime sia preferibile nel vostro caso, rivolgetevi almeno 15 giorni prima della partenza al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL. Altri rischi: rabbia, febbre tifoide.Nel caso di seri problemi di salute potete rivolgervi all'ospedale statale Philippine General Hospital (tel: 521 8450; Taft Ave, Ermita) tende a essere molto affollato ma offre tutti i servizi. Se volete, invece, un centro privato: Makati Medical Center (tel: 815 9911; 2Amorsolo St, Makati).

Come ogni metropoli, il crimine è parte della città, e gli stranieri vengono visti come facile preda di scippi e di borseggi. Cercate di evitare, per quanto potete di andare in giro di notte da soli in luoghi deserti.