Scozia:

    Quando andare

    La stagione migliore per visitare la Scozia va da maggio a settembre. Aprile e ottobre sono accettabili, se il bel tempo vi assiste, ma a ottobre molti posti sono chiusi. In inverno è meglio evitare le gelide Highlands, ma si può sempre andare a Glasgow o a Edimburgo. Ad agosto Edimburgo è invasa dai turisti, attratti in gran numero dal festival; perciò, se decidete di andarci anche voi, dovete prenotare con larghissimo anticipo.


    Feste e manifestazioni

    Il Festival di Edimburgo, che si tiene ogni anno ad agosto, è il principale evento culturale scozzese e uno dei più importanti festival delle arti di tutto il mondo; al suo interno, il calendario di teatro d'avanguardia (Fringe) sembra essere il più ricco del mondo, con oltre 500 artisti che ogni anno arrivano dai cinque continenti. Nello stesso periodo si tiene il Military Tattoo. A metà agosto si svolge, a Glasgow, il Campionato mondiale di bande di strumenti a fiato. In occasione dell'Hogmanay, la celebrazione del capodanno scozzese, tutta la gente scende in piazza per festeggiare: potreste partecipare al capodanno più divertente della vostra vita. Se poi volete sperimentare un rugby veramente senza regole, non perdetevi il Ba' di Kirkwall, nelle Orcadi, che da secoli si gioca a Natale e a Capodanno: due squadre e 400 giocatori carburati da un pieno d'alcool trasformano l'intera città in un immenso campo di rugby. La partita ha inizio presso la cattedrale, mentre il porto è una delle mete. Sconsigliamo vivamente lo spettacolo ai puritani.

    Foto dei viaggiatori - Scozia


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati