Cracovia:

    Introduzione

    Galleria fotografica
    foto di Krzysztof Dydynski

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Cracovia è uscita illesa dalla seconda guerra mondiale, e l'impatto del XX secolo non è andato oltre le piogge acide. Il suo patrimonio architettonico appartiene al passato: le strutture più alte che dominano il paesaggio sono le guglie delle chiese antiche. È una città viva con un suo carattere e una sua anima.
    La Città Vecchia (Stare Miasto) circondata di parchi è affascinante e compatta. La piazza principale, Rynek Głowny ovvero 'piazza del mercato', è circondata da edifici storici, musei e chiese. La chiesa di San Adalberto risale al X secolo ed è una delle più antiche. Il più importante dei musei, il Czartoryski, possiede una straordinaria collezione di opere d'arte provenienti da tutta Europa.


    Quando andare

    Maggio è probabilmente il mese più gradevole dell'anno a Cracovia, e il periodo migliore va da aprile a ottobre. In questi mesi di alta stagione turistica è raccomandata la prenotazione anticipata, anche se l'offerta di posti letto è in costante aumento.Se vi interessano le rassegne e i festival dovete programmare la vostra visita a luglio, quando le manifestazioni abbondano, dal teatro di strada al jazz. Se vi siete persi luglio, non preoccupatevi: il calendario di Cracovia è tra i più ricchi di eventi di tutta la Polonia.


    Curiosità

    Lunga consuetudine con il talento
    Oltre ad aver dato i natali al primo papa polacco, la città ha ospitato importanti protagonisti dell'arte e della cultura contemporanea, come Andrzej Wajda, Roman Polański e Krzysztof Penderecki. Di qui sono passati anche due vincitori del Nobel, Czesław Miłosz e Wisława Szymborska.

    In breve

    Nome completoCracovia
    Superficie15.144 kmq
    Popolazione770.000
    Ora localeGMT/UTC +1
    Ora legale - Inizioultima domenica di marzo
    Ora legale - Fineultima domenica di settembre
    Linguapolacco (ufficiale)
    Lingua del gruppo slavo (che comprende il ceco e lo slovacco).

    tedesco (altra)

    inglese (altra)

    Religione95% cattolici
    Valutazloty (zl)
    Corrente elettrica230V 50Hz
    Prese di corrente
    Spina europea a due spinotti metallici circolari

    Foto dei viaggiatori - Cracovia


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati