Olanda:

    Introduzione

    foto di Richard Nebesky


    Avvertenza...
    Non tutti i paesi nei quali si può entrare con la sola carta d'identità valida per l'espatrio ammettono viaggiatori in possesso di un documento con scadenza prorogata. Inoltre, in base a una recente disposizione, alcune compagnie aeree low cost negano l'imbarco ai passeggeri che hanno una carta d'identità rinnovata con timbro di proroga, anche se le autorità del paese di destinazione ne riconoscono la validità. Tenuto conto che questo genere di normative cambia di frequente, vi invitiamo a verificarle presso le autorità diplomatico-consolari e presso le compagnie aeree, al fine di evitare spiacevoli contrattempi.

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    In un paese dove l'assistenza sanitaria nazionale si fa carico delle operazioni per cambiare sesso e dove chiunque può fumare uno spinello, magari in compagnia dei genitori, può forse stupire osservare negli atteggiamenti della gente un forte senso del dovere e del rispetto delle regole. L'Olanda è riuscita a coniugare le sue inclinazioni libertarie con un'organizzazione tra le più disciplinate al mondo, il tutto in seno a una società che riesce a essere radicale e ragionevole senza essere né frivola né noiosa. Gli Olandesi non sono schiavi dei propri cliché, anche se le biciclette, le dighe, i mulini e i coloratissimi campi di fiori continuano a disegnare il paesaggio fuori dalle grandi città.

    I visitatori trovano ottima l'integrazione tra zoccoli e microchip. In Olanda, gli spostamenti interni sono estremamente agevoli; la gente è cordiale e parla un ottimo inglese. Tuttavia, le città sono ancora circondate dai canali e dalle antiche mura di cinta dei castelli, l'ininterrotto paesaggio pianeggiante che ha ispirato i pittori nazionali del passato continua ad estendersi fino all'orizzonte e la tenuta delle dighe continua ancora a esser la principale preoccupazione nazionale.

    Articoli correlati


    Assicurazione di viaggio: perché conviene averla
    Poche cose come i cavilli legali o il linguaggio burocratico hanno il potere di smorzare lo slancio di un viaggiatore. Come sono in molti a sostenere, però, è anche vero che senza quel documento che si chiama 'assicurazione' non è consigliabile affrontare l'esperienza di un viaggio.
    Leggi l'articolo completo >

    Marzo 2014: festival in viaggio da Dublino a Bali
    Fattucchiere e stregoni, atmosfere vibranti, la dose giusta di alcol e la magia dei maya. Li abbiamo raccolti in giro per il mondo e sono quasi tutti gli ingredienti per fare grande il tuo marzo in viaggio.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Olanda - Idee e consigli dai viaggiatori

    Aiuto
    Novembre 2012

    Lettere - Olanda - Suggerimenti, mete, curiosità

    In Olanda, un'isola di accuratezza, buon servizio e prezzi corretti
    di Raffaella Blus e Lorenzo Fogliano
    Ottobre 2011
    Escursione allo Zaanse Schans
    di Paolo Capelletti
    Settembre 2011
    Da leccarsi i baffi
    di Irene Cremona
    Agosto 2011
    Ai golosi diretti in Olanda
    di Roberto Santi
    Agosto 2010
    MANGIAR BENE AD AMSTERDAM
    di Valentina Ferrato
    Settembre 2009

    Foto dei viaggiatori - Olanda


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati