Toscana:

    Introduzione

    foto di marco taliani - Piazza del Campo e Torre del Mangi

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Difficile scegliere dove cominciare un viaggio in Toscana. Dall'incantevole maestosità gotica di Siena, la storica rivale di Firenze, allo splendore romanico dell'antica repubblica marinara di Pisa, è tutto un susseguirsi di città d'arte. Se poi ci si allontana dai maggiori centri urbani, s'incontra un'altra Toscana altrettanto affascinante, con paesini secolari arroccati sulla cima di verdi colline e chiese situate nei luoghi più remoti. Dal mosaico di vigneti delle colline del Chianti alle vette delle Alpi Apuane, dalle pianure della Maremma alle aspre gole nella zona di Pitigliano, la campagna toscana offre un'infinità di paesaggi. I suoi ottimi vini e il suo olio d'oliva, uno dei migliori del mondo, accompagnano degnamente l'ottima cucina della regione, che, per tradizione semplice e rustica, assicura sempre un'altissima qualità. Lasciate le strade asfaltate e proseguite a piedi o in bici. L'intera regione è attraversata da una rete di sentieri che offrono occasioni pressoché illimitate di vagare tra i campi e le colline oppure, per gli escursionisti più esperti, tra le cime delle Alpi Apuane. I visitatori più pazienti possono anche dedicarsi al birdwatching: nelle riserve della regione è infatti possibile osservare molte varietà di volatili, specialmente in inverno. Per chi invece preferisce vacanze balneari, la Toscana offre anche spiagge bellissime. Le migliori sono quelle delle isole, prima fra tutte l'isola d'Elba. In inverno potreste invece preferire acque più calde, come quelle delle sorgenti termali, e a questo proposito la scelta spazia da stabilimenti sontuosi a cascate e corsi d'acqua privi di strutture e accessibili a tutti.

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati