Armenia:

    Documenti e notizie

    Visti

    i viaggiatori di nazionalità italiana, così come quelli della maggior parte dei paesi, devono essere muniti di visto d'ingresso, che consente una permanenza fino a 120 giorni, e che è possibile ottenere all’arrivo, sia all’aeroporto sia ai posti di confine terrestri, oppure via internet (www.armeniaforeignministry.com), seguendo tutte le procedure indicate o ancora prima della partenza. Ai fini del rilascio ricordiamo che il passaporto dovrà avere una validità residua di almeno due mesi dal rientro in Italia. Per maggiori informazioni sui tempi, costi e procedure di rilascio dei visti contattate l’Ambasciata dell’Armenia in Italia (tel. 06 329 6638; fax 06 329 7763; embarmit@tin.it; info@ambasciataarmena.it; Via dei Colli della Farnesina 174, 00194 Roma).

    Rischi sanitari

    vaccinazioni consigliate: difterite e tetano, epatite virale A, epatite virale B, febbre tifoide, rabbia.
    In Armenia non è sicuro bere l'acqua di rubinetto, per cui è consigliabile consumare solo acqua in bottiglie sigillate oppure bevande calde. In alternativa l'acqua corrente può essere trattata facendola bollire per almeno 15 minuti, al fine di garantire la più efficace delle purificazioni.
    Il rischio di malaria è presente da giugno a settembre in alcuni villaggi della Valle dell'Ararat, soprattutto nel distretto di Masis. Non vi è nessun rischio nelle zone turistiche. Per conoscere gli evntuali farmaci da assumere per la profilassi, i relativi dosaggi, i tempi, le modalità di assunzione e le controindicazioni, e comunque quale regime sia preferibile nel vostro caso, rivolgetevi almeno 15 giorni prima della partenza al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL.
    Altri rischi: diarrea del viaggiatore, epatite virale B, tubercolosi. Sono in aumento i casi di AIDS.
    Attenzione alle mine di terra nel Nagorno-Karabakh (ex Stepanakert).
    Consigliamo di portare con sé una piccola farmacia da viaggio e di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

    Fuso orario

    tre ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich

    Elettricità

    220V, 50Hz

    Pesi e misure

    sistema metrico decimale

    Articoli correlati


    Armenia, le migliori scoperte intorno a Yerevan
    Se visiterai l'Armenia, porta con te una buona dose di rispetto. Non solo per le sofferenze millenarie patite da questa terra - gli armeni furono costretti a lasciare le loro case e a iniziare la diaspora già nel 625 d.C., quando si rifiutarono di convertirsi all'islam che li aveva invasi - ma anche per il fascino e l'interesse delle sue attrattive in prevalenza concentrate intorno alla capitale Yerevan.
    Leggi l'articolo completo >

    Novembre 2011: le mete del mese
    L'incontro con cuccioli di leone in Zambia, l'esplorazione di antichi monasteri fortificati in Armenia e dolce vita cilena. Sono solo alcuni dei momenti al top di questo mese tutto da gustare.
    Leggi l'articolo completo >

    Lettere - Armenia - Suggerimenti, mete, curiosità

    ABOLIZIONE TASSE PER USCITA DALL'ARMENIA
    di Nadia Pasqual
    Settembre 2009
    Entrare in Armenia
    di Simone Papa
    Maggio 2008
    Impressioni di viaggio
    di Fabrizio Schneider
    Gennaio 2008
    Visitare Yerevan con i mezzi pubblici
    di Luisella Francios
    Settembre 2007

    Foto dei viaggiatori - Armenia


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati