Pico Turquino

Attività  / escursione

L'ascensione al Pico Turquino (rifugio 2 giorni e 1 notte CUC$30) si affronta spesso da Las Cuevas, sulla poco frequentata strada costiera, 130 km a ovest di Santiago de Cuba (oppure dall'altro inizio del sentiero, Santo Domingo, nella provincia di Granma). Se siete interessati soprattutto ad arrivare in vetta alla montagna, questo è probabilmente il percorso più semplice e rapido. Se, invece, volete anche immergervi nella storia della zona camminando da Comandancia La Plata attraverso la Sierra Maestra, partite da Santo Domingo, nell'adiacente provincia di Granma. Le due opzioni possono essere unite in un unico spettacolare itinerario organizzato da Ecotur - i mezzi di trasporto per proseguire il viaggio sono più frequenti dalla parte di Santo Domingo.

La camminata da Las Cuevas può essere organizzata nel punto d'inizio del sentiero, senza dover preavvisare con troppo anticipo i funzionari locali. Una buona idea è comunque prenotare tramite Ecotur a Santiago de Cuba.

Campi e rifugi

Il sentiero che parte da Las Cuevas si stacca dalla statale costiera 7 km a ovest di Ocujal e 51 km a est di Marea del Portillo e tocca anche la seconda vetta più alta dell'isola, il Pico Cuba (1872 m). Calcolate almeno sei ore per la salita e quattro per la discesa, ma i tempi possono dilatarsi in caso di pioggia, visto che alcune parti del sentiero si trasformano in grandi pozzanghere e altre diventano fangose e scivolose. Fate in modo di trovarvi a inizio percorso alle 6.30 al più tardi per poter fare il percorso di andata e ritorno in giornata. Potete pernottare al Campismo La Mula, 12 km a est; chi disponga di una propria attrezzatura può piantare la tenda al campo del centro visitatori di Las Cuevas che ha anche posti letto molto semplici. Al centro visitatori, inizio del sentiero, si paga una tariffa d'accesso di CUC$15 per persona (più CUC$5 per l'eventuale macchina fotografica) che comprende anche la presenza obbligatoria di una guida cubana. Se non volete ridiscendere in giornata potete pernottare al rifugio sul Pico Cuba (supplemento di CUC$30). L'alternativa è rappresentata dall'itinerario di due giorni che copre l'intero percorso Las Cuevas–Santo Domingo (compreso il trasferimento da Alto del Naranjo). In questo caso dovrete accordarvi per avere a disposizione un nuovo gruppo di guide una volta arrivati a Pico Turquino: compresa la deviazione per vedere l'ex quartiere generale di Castro a Comandancia La Plata costa CUC$65.

Il percorso

L'escursione è molto impegnativa perché supera un dislivello di quasi 2000 m in un tratto di soli 9,6 km, ma l'ombra degli alberi e gli spettacolari scorci panoramici rendono la fatica più lieve. Fate comunque una buona provvista d'acqua prima di partire. Da Las Cuevas, il sentiero ben segnalato conduce a La Esmajagua (600 m; 3 km; qui troverete acqua), Pico Cardero (1265 m, da dove inizia una serie di gradini quasi verticali chiamati Saca La Lengua, ovvero " lingua fuori"), Pico Cuba (1872 m; 2 km; acqua e rifugio) e Pico Turquino (1972 m; 1,7 km). Quando la nebbia si sarà dissolta e avrete ripreso fiato, noterete che sulla sommità del monte più alto di Cuba è stato eretto un busto in bronzo a José Martí. Si può pernottare nel rudimentale rifugio Pico Cuba durante la salita o nel corso della discesa. C'è una cucina rudimentale, una stufa a legna e dei tavolacci per dormire (non ci sono materassi). Se questi sono già occupati non resta che dormire sul pavimento.

Che cosa portare

È importante munirsi di provviste sufficienti, indumenti caldi, un sacco a pelo e un poncho poiché quassù le precipitazioni sono frequenti (quasi 2200 mm l'anno) e vanno dal breve scroscio di pioggia alla fitta grandinata. A parte l'acqua, dovrete portarvi tutto l'occorrente, compreso un po'di cibo in più e qualcosa da regalare ai compañeros che fanno turni di 15 giorni sul Pico Cuba.

Se volete una guida che parli inglese, prenotatela con un po'd'anticipo (ce ne sono diverse, ma per lo più dal lato di Santo Domingo). Informatevi anche sulla disponibilità di cibo al Pico Cuba. Quanto alle bevande, è possibile acquistarle a Las Cuevas, dove inizia il sentiero. La mancia alle guide è di prammatica: una somma ragionevole oscilla fra CUC$3 a CUC$5. Ai più competitivi ricordiamo che il record (non ufficiale) di salita alla vetta è detenuto da una guida: 2 ore e 45 minuti. Quindi, se vi sentite in forma...