Mura cittadine e forti

Da vedere  / mura difensive
Luogo
Croazia  ,  Dubrovnik
Prezzi
interi/ridotti 70/30KN
Orari
9-18.30 apr-ott, 10-15 nov-marzo

Una visita a Dubrovnik non può dirsi completa senza una tranquilla passeggiata lungo le possenti mura cittadine. Costruiti tra il XIII e il XVI secolo, questi poderosi bastioni hanno fama di essere tra i più belli del mondo. Perfettamente conservati, costituiscono la principale attrattiva di Dubrovnik.

La prima cerchia di mura fu eretta nel XIII secolo e verso la metà del Trecento fu rinforzata con 15 forti a pianta quadrata. Nel XVI secolo, la minaccia degli attacchi turchi che terrorizzavano tutta l'Europa orientale spinse la municipalità a rafforzare le fortificazioni esistenti e a costruirne di nuove, con il risultato che l'intera città vecchia fu racchiusa in una cinta di pietra lunga 2 km e alta fino a 25 m. Le mura sono più spesse sul lato rivolto verso l'entroterra - fino a 6 m - mentre quelle che si affacciano sul mare presentano uno spessore variabile da 1,5 a 3 m. La Torre Minčeta, a pianta rotonda, difendeva la parte settentrionale della città dalle invasioni via terra, mentre l'estremità occidentale era protetta dalle incursioni provenienti dal mare o dalla terraferma dal Forte di Lovrjenac. Porta Pile era sovrastata dalla Torre Bokar, mentre il Forte Revelin presidiava l'ingresso orientale.

Dalle mura è possible ammirare scorci urbani e panorami marini di straordinaria bellezza: ecco perché una passeggiata lungo i bastioni rappresenta sempre il momento culminante di una visita a Dubrovnik. L'ingresso principale e la biglietteria si trovano presso Porta Pile, ma si può accedere alle mura anche da Porta Ploče, situata a est (scelta consigliabile nei momenti più affollati della giornata). Le mura si possono percorrere soltanto in senso orario.