Saba:

    Quando andare

    Il clima, costantemente temperato durante tutto l'anno, fa sì che il soggiorno a Saba sia sempre piacevole; tuttavia, il periodo migliore per recarvisi è il pieno inverno (da dicembre a febbraio), un po' perché si è appena concluso il periodo degli uragani, che dura dall'inizio di giugno alla fine di novembre, e un po' perché in questi mesi la maggior parte dei potenziali visitatori (come i nord americani) tenderebbe a non andare ai tropici e, pertanto, i prezzi sono più convenienti.


    Feste e manifestazioni

    Il Saba Summer Festival, alla fine di luglio, è il carnevale dell'isola: dura una settimana intera ed è caratterizzato da numerosi eventi con jump-up, un concorso di bellezza, balli con l'elezione del re del calypso, sfilate in maschera per le vie di The Bottom, e culmina con un gran finale di fuochi d'artificio. I Saba Days, che si tengono all'inizio di dicembre, sono celebrati con manifestazioni sportive, steel band, balli, corse dei muli e grigliate.

    Festività publiche

    1° gennaio - Capodanno

    Settimana Santa - Venerdì Santo e Pasquetta

    30 aprile - Queen's Day (il compleanno della Regina)

    1 maggio - Festa del Lavoro

    40 giorni dopo Pasqua - Giovedì dell'Ascensione

    25 dicembre - Natale

    26 dicembre - Santo Stefano

    Articoli correlati


    Aeroporti: i dieci migliori del mondo - 2░ parte
    Da Monaco di Baviera a Seul, continua il nostro viaggio tra le meraviglie degli aeroporti internazionali.
    Leggi l'articolo completo >

    Caraibi, che isola vuoi?
    Perfetti per un Daiquiri sotto le palme, i Caraibi sono il massimo anche se hai in mente una vacanza all'insegna di libertÓ, energia e movimento.
    Leggi l'articolo completo >

    Lettere - Saba - Suggerimenti, mete, curiositÓ

    Un paesino di pescatori
    di Michela Guardini
    Febbraio 2000

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati