Informazioni pratiche

Visti e dogana

Documenti

Ai viaggiatori italiani non è richiesto il visto turistico. All'arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio. La permanenza consentita è di 180 giorni trascorsi i quali occorrerà recarsi al locale ufficio immigrazione per richiedere una estensione del soggiorno.

Quando andare e clima

L'alta stagione turistica va da metà dicembre a metà aprile, ma ciò dipende più dal clima del Nord America e dell'Europa che dal clima di Aruba. È quindi meglio visitare l'isola in periodi diversi da questo, quando le camere d'albergo costano quasi la metà.

Come arrivare

Molti visitatori arrivano con voli charter dagli Stati Uniti e dal Canada, ma per i viaggiatori indipendenti la American Airlines e la Aruba Airlines effettuano voli tra l'isola e New York e Miami. La KLM effettua voli da Amsterdam, mentre alcune compagnie sudamericane offrono collegamenti con il Venezuela e la Colombia. La Air Aruba ha inoltre voli frequenti per Bonaire e Curaçao. Non c'è un servizio di imbarcazioni regolari tra Aruba e il Venezuela. Se state facendo una crociera, la vostra barca attraccherà al porto di Oranjestad.

Trasporti locali

L'aeroporto di Aruba, Queen Beatrix, si trova sulla costa meridionale, circa 6 km a sud-est di Oranjestad. Qui ci sono molti taxi che vi possono portare in città o ai resort. Per esplorare l'interno e la costa settentrionale sopravento occorre servirsi di un'automobile. Ci sono sia agenzie internazionali sia agenzie locali che noleggiano veicoli; quelle appartenenti alle catene più grandi hanno uffici all'aeroporto e negli alberghi di lusso. Se volete lasciare l'automobile all'aeroporto accertatevi che l'agenzia dalla quale l'avete noleggiata preveda questa comodità, perché altrimenti dovrete aspettare un agente nel parcheggio dell'aeroporto, cosa poco piacevole. La patente di guida del vostro paese è valida ma il conducente deve avere almeno 21 anni. Si guida sul lato destro della strada e i limiti di velocità sono segnalati in km/h. Gli autobus sono frequenti tra Malmok, nella parte nord-occidentale dell'isola, e San Nicolas, nella parte sud-orientale; inoltre essi passano per Oranjestad, per la striscia di spiaggia con gli alberghi e per l'aeroporto. Gli autobus locali partono dalla eccentrica stazione di Oranjestad, color pastello, nei pressi della Royal Plaza. I taxi si possono trovare nei pressi degli alberghi più grandi e nei luoghi più turistici; non hanno il tassametro, ma le tariffe sono controllate dal governo e vengono calcolate secondo un sistema a zone. Poiché i conducenti sono tenuti ad avere a bordo una tabella dei prezzi, dovreste essere in grado di calcolare il costo in anticipo. I taxi possono essere inoltre noleggiati con tariffa oraria.