Aruba:

    Altre mete

    Grotte di Guadirikiri e il Tunnel dell'Amore

    Nascosti all'estremità del Parco Nazionale di Arikok questi due complessi di grotte sono il luogo ideale in cui portare la vostra dolce metà. Anche con le batterie nuove nella vostra torcia elettrica le grotte risulteranno talmente buie, umide e tetre che di sicuro vi verrà voglia di prendervi per mano.
    Guadirikiri ha perfino un'autentica leggenda che si adatta alla sua atmosfera spettrale: si racconta che la cocciuta figlia di un capo indiano e il suo spasimante furono rinchiusi nelle grotte e lasciati morire ma i loro spiriti, ribelli anche dopo la morte, riuscirono ad aprirsi un varco nella roccia e salirono in Paradiso.

    Hooiberg e Casibari

    Sebbene di dimensioni modeste, le strane formazioni vulcaniche conosciute con il nome di Hooiberg ('pagliaio') sono visibili da quasi tutta l'isola. Una serie di gradini intagliati portano sulla cima di questa collina conica di 165 m, che offre una buona (anche se non proprio vertiginosa) veduta dell'isola. La macchia riarsa dal sole e il territorio disseminato di cactus sono ambientazioni perfette per un western all'italiana, soprattutto nei dintorni di Casibari, a nord di Hooiberg, dove enormi massi di diorite sono stati erosi dagli alisei e hanno assunto forme singolari.

    Daimari

    Questa sorprendente zona dalla vegetazione lussureggiante appare come un'oasi nel territorio per gran parte arido dell'isola. A Daimari si trovano una piantagione di palme da cocco e una fattoria dove si può noleggiare un ronzino per raggiungere le magnifiche piscine naturali di Boca Ketu. Se gli equini non fanno per voi, potete noleggiare una dune buggy appena un po' più avanti lungo la strada e seguire la pista per fuoristrada fino alle piscine.

    Forum - Aruba - Idee e consigli dai viaggiatori

    Aruba
    Settembre 2008

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati