Paraguay:

    Documenti e notizie

    Visti

    I cittadini italiani che visitano il Paraguay per turismo non necessitano di visto per una permanenza nel paese fino a 90 giorni. Sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

    Rischi sanitari

    Vaccinazioni consigliate: difterite e tetano, febbre gialla, epatite virale A, epatite virale B, febbre tifoide, rabbia.
    In Paraguay non è sicuro bere l'acqua di rubinetto, per cui è consigliabile consumare solo acqua in bottiglie sigillate oppure bevande calde. In alternativa l'acqua corrente può essere trattata facendola bollire per almeno 15 minuti, al fine di garantire la più efficace delle purificazioni.
    Regioni a rischio moderato di malaria sono alcune zone dei dipartimenti dell'Alto Paraná, Caaguazú e Canendyiú. Per conoscere quali farmaci assumere per la profilassi, i relativi dosaggi, i tempi, le modalità di assunzione e le controindicazioni, e comunque quale regime sia preferibile nel vostro caso, rivolgetevi almeno 15 giorni prima della partenza al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL.
    Altri rischi: leishmaniosi cutanea, anchilostoma, colera, dengue.
    Consigliamo di portare con sè una piccola farmacia da viaggio e di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

    Fuso orario

    tre ore indietro rispetto al meridiano di Greenwich

    Elettricità

    220V, 50 Hz

    Pesi e misure

    sistema metrico decimale

    Foto dei viaggiatori - Paraguay


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati