Philadelphia:

    Quando andare

    Philadelphia può diventare insopportabilmente umida durante i mesi estivi e decisamente fredda in inverno. Pertanto la primavera e l'autunno, caratterizzati entrambi da temperature calde durante il giorno e fresche durante la notte, sono le stagioni migliori dell'anno per visitare la città. Se avete un alto grado di sopportazione dei luoghi affollati, Philadelphia si anima di patriottica frenesia con i fuochi d'artificio del 4 luglio, giorno in cui si celebra l'indipendenza (Independence Day).


    Feste e manifestazioni

    Durante la Mummers Parade, che ha luogo a Capodanno, circa 30.000 uomini con paillettes, piume, trucco e abiti tutt'altro che sobri percorrono le strade di Philadelphia, accompagnati da fisarmoniche e campanelli. La prima edizione della Mummers Parade ha avuto luogo nel XVIII secolo. Ad aprile, presso la University of Pennsylvania, si tiene invece Penn Relays, una delle feste per atleti dilettanti più antiche e importanti del mondo. Il Jambalaya Jam ha luogo durante il mese di maggio a Penn's Landing ed è una manifestazione di tre giorni in onore del cibo creolo e cajun e della musica di New Orleans. Philadelphia, la città dove venne firmata la Dichiarazione d'Indipendenza, celebra il Philadelphia Freedom Festival durante la prima settimana di luglio, con fuochi d'artificio, parate e concerti.

    Articoli correlati


    Maggio 2014: le mete del mese. Dagli USA a Darjeeling
    Ti aspettano grandi avventure negli States - una a tu per tu con il fantasma dell'autore di "Sulla strada" - e il grande fascino esotico dell'India.
    Leggi l'articolo completo >

    Aprile 2014: festival in viaggio. Dalla Thailandia a New Orleans
    Una grande festa dedicata all'acqua dalla quale è impossibile uscire asciutti o le note jazz e i sapori cajun di New Orleans? Sono solo alcune delle opportunità per divertirsi e viaggiare nel mese.
    Leggi l'articolo completo >

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati