New Orleans:

    Mete

    Bourbon St

    gay/lesbiche
    French Quarter
    circoscritta da Canal St & Esplanade Ave, tra Dauphine St & Royal St

    C'è un'infinità di bar su Bourbon St, dove si aggirano e si mescolano, alimentati dall'alcol, turisti e gente del posto. Per New Orleans Bourbon St è, nel settore dell'intrattenimento, l'equivalente di un buffet a prezzo ridotto - vi ricopriranno di divertimenti con indifferenza, ma come disse il grande scrittore di canzoni Lee Hazelwood: 'You won't find it on any map, but take a step in any direction and you're in trouble' ('Non lo troverai in nessuna mappa, ma fai un passo in una direzione qualsiasi e sarai nei guai').

    Quelli che hanno la testa ben ferma sulle spalle tendono a sembrare perplessi o sbalorditi. La maggior parte della gente si limita a girare per le strade con un bicchiere di plastica pieno di alcol in mano (le cosidette 'go cup'), infilandosi nel locale più vicino (in pratica va bene uno qualunque) quando sente il bisogno di un altro drink. Molti bar ospitano performance live di cover band e alcuni, nella parte più bassa della strada, sono discoteche gay.

    Articoli correlati


    Settembre: festival in viaggio. Da Mosca a New York City
    C'è moltissima Europa tra i festival da vivere in viaggio in questo mese. E quando inizierai a sentire un forte richiamo delle Colonne d'Ercole e avrai voglia di uscire dai confini del Vecchio Continente, ci saranno la Grande Mela e il Brasile pronti ad accoglierti.
    Leggi l'articolo completo >

    Agosto in festival. Top 10 dal Maine al Carnival di Londra
    Non voler mancare ad una festa può essere una grande occasione per mettersi in viaggio. Ecco le idee dei nostri autori per vivere agosto on the road.
    Leggi l'articolo completo >

    Foto dei viaggiatori - New Orleans


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati