Città del Messico:

    Introduzione

    Galleria fotografica
    foto di Rick Gerharter

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Città del Messico è la terza metropoli del mondo in ordine di grandezza (dopo Tokyo e New York) e unisce in sé il meglio e il peggio del paese: musica e rumore, capelli bruni e parchi verdi, palazzi coloniali e grattacieli, musei di fama mondiale e bidonville.
    Ritmi latini, incanto ed eccitazione cedono il passo in un istante a squallore, povertà, resse soffocanti e fetori rancidi. Nonostante gli aspetti negativi, Città del Messico è comunque una calamita tanto per i messicani quanto per i visitatori. Sicuramente non vi annoierete in questa città così complessa.


    Quando andare

    Il clima di Città del Messico è temperato per tutto l'arco dell'anno, ma da novembre a febbraio può fare abbastanza freddo di notte. In questo periodo, a causa dell'inversione termica l'inquinamento spesso raggiunge i livelli massimi. Le jacarande fioriscono da febbraio a marzo e questi due mesi sono comunque preferibili rispetto ad aprile, in cui la città diventa sgradevolmente polverosa e inquinata. Città del Messico è divertente in qualunque momento dell'anno, ma durante la Semana Santa e da Natale a Capodanno diventa particolarmente gioviale e movimentata. Il mese migliore in assoluto è forse ottobre: le piogge estive sono terminate, tutto è ancora verde, lo smog è ai livelli minimi e il Giorno dei Morti è molto interessante. Molti messicani vanno in vacanza a luglio o ad agosto.


    Curiosità

    Una strana coppia
    Il rapporto fra la pittrice Frida Kahlo e Diego Rivera, che vivevano entrambi a Città del Messico, è stato definito l'unione di un elefante con una colomba: Rivera era alto e grasso, Frida Kahlo bassa ed esile.

    In breve

    Nome completoCittà del Messico
    Superficie5.000 kmq
    Popolazione18.000.000
    Ora localeGMT/UTC -6 (Central Standard Time)
    Ora legale - Inizioprima domenica di aprile
    Ora legale - Fineultima domenica di ottobre
    Linguaspagnolo (ufficiale)
    spagnolo latino-americano

    ValutaPeso messicano ($)
    Corrente elettrica127V 60Hz
    Prese di corrente
    Spine di tipo giapponese con due spinotti piatti paralleli
    Spine di tipo sudafricano/indiano con due spinotti circolari di metallo e una grande messa a terra anch'essa circolare

    Foto dei viaggiatori - Città del Messico


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati