Uganda:

    Ambiente

    L'Uganda si trova in Africa orientale e occupa una superficie più o meno corrispondente a quella del Regno Unito. Confina a nord con il Sudan, a est con il Kenya, a sud con il lago Vittoria, la Tanzania e il Ruanda e a ovest con la Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire).

    Data la densità di popolazione relativamente bassa e la scarsità di fauna (quest'ultima dovuta allo sterminio avvenuto ai tempi della dittatura), l'Uganda non deve fare i conti con i problemi ambientali che attanagliano gli altri paesi della regione. I parchi nazionali e le zone selvagge godono di buona salute ed esistono le condizioni ideali per il ricostituirsi della fauna endemica. Il Kibale National Park ospita la più elevata densità di primati al mondo e il Bwindi National Park è uno degli ultimi habitat del gorilla di montagna.

    Circa il 25% del territorio ugandese è fertile e coltivabile e fornisce al paese una eccedenza di derrate. Il lago Vittoria e il Nilo Vittoria che attraversano gran parte del paese formano uno dei bacini idrici più ricchi dell'Africa. Ciò nonostante il problema del giacinto d'acqua minaccia seriamente l'ecologia del lago, e quindi l'esistenza delle popolazioni che vivono sulle sue sponde. Questa pianta acquatica galleggia formando grandi 'isole' che ricoprono la superficie del lago. Cresce con una tale prolificità da ostruire le vie di navigazione, creando strati così fitti da impedire alla luce di filtrare in profondità, causando così la morte della fauna ittica.

    Il paesaggio varia notevolmente, passando dalle sponde lussureggianti e fertili del lago nel sud-est al semidesertico nord-est. L'Uganda è relativamente piatta e le catene montuose si ergono solo ai margini orientali (Mount Elgon), occidentali (montagne del Ruwenzori) e sud-occidentali, al confine con il Ruanda. Sebbene sia pianeggiante, l'altitudine media del paese supera i 1000 m.

    Gran parte del paese gode di un clima tropicale mitigato dall'altitudine. I mesi più caldi sono dicembre, gennaio e febbraio con temperature che raggiungono i 29°C. Nel sud la stagione delle piogge è nei mesi di aprile, maggio e ottobre, novembre, con aumento del tasso di umidità in aprile. Nel nord la stagione delle piogge va da aprile a ottobre.

    Articoli correlati


    Destinazioni a rischio 2012: scoprile ora
    Turismo, instabilitÓ politica e sviluppo urbano minacciano parte della storia naturale e culturale. Contribuisci a preservarla e prendi in considerazione alternative interessanti.
    Leggi l'articolo completo >

    Quattro luoghi che fermano il tempo
    Ogni giorno insegna lezioni sul futuro: i libri sono sostituiti dagli e-book, i portatili dai tablet, il cibo fresco da quello biologico. In viaggio, per˛, ti capita di incontrare mondi e ambienti che resistono all'avanzata dell'inesorabile. Luoghi nei quali il tempo sembra essersi fermato sul... fermo immagine migliore. Ecco alcune idee per vivere in prima persona ci˛ di cui stiamo parlando.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Uganda - Idee e consigli dai viaggiatori

    Lettere - Uganda - Suggerimenti, mete, curiositÓ

    Trekking in Uganda
    di Stefano Cozzi e Antonella Mori
    Dicembre 2010

    Foto dei viaggiatori - Uganda


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati