Namibia:

    Ambiente

    La Namibia si trova sulla costa occidentale dell'Africa meridionale. Confina con il Sudafrica a sud, il Botswana a est, e l'Angola a nord. La lunga e sottile appendice orientale, la Caprivi Strip, collega la Namibia allo Zambia e allo Zimbabwe. Il paese è in gran parte arido, ma presenta una notevole varietà di caratteristiche geografiche e viene generalmente diviso in quattro regioni: il deserto del Namib e le pianure costiere; l'altopiano centrale, coperto di arbusti e digradante verso est; le sabbie del Kalahari lungo i confini con il Botswana e il Sudafrica; e il bushveld (foresta), coperto da una fitta vegetazione, delle regioni di Kavango e del Caprivi. La zona più settentrionale è bagnata da fiumi che forniscono acqua a gran parte del paese.

    Il deserto del Namib, una delle regioni desertiche più antiche del mondo, esiste da circa 80 milioni di anni. Si estende lungo l'intera costa atlantica della Namibia. Il paesaggio del Namib è caratterizzato dalle montagnose dune rosse del sud, dalle pianure dell'interno e dagli inselbergs (montagne isolate con i fianchi scoscesi e la cima piatta) della zona centrale. Il deserto è attraversato da diversi fiumi che nascono nell'altopiano centrale, ma raramente portano acqua. A est del deserto l'altitudine aumenta e le dune lasciano spazio a distese di ghiaia. Nel nord queste pianure sono piene di grotte e caverne, che offrirono un rifugio ai primi uomini.

    La Namibia riunisce alcuni tra i più diversi habitat naturali africani. Anche nel deserto potrete trovare elefanti, giraffe e zebre; i leoni un tempo si spingevano fino al mare, ma sono stati allontanati dalle dune dai cacciatori. Stormi di fenicotteri vivono nell'Etosha National Park, nel nord del paese. La colonia di foche di Cape Cross sulla costa centrale ospita 100.000 esemplari di foche del Capo.

    Benché sia prevalentemente un paese desertico, la Namibia presenta notevoli variazioni climatiche da regione a regione. Il clima più arido si trova nel Namib centrale, dove la temperatura di giorno può superare i 40° C e di notte può scendere sotto lo zero. Di giorno le temperature della zona montuosa e semi-arida dell'altopiano centrale (compresa Windhoek) sono generalmente inferiori rispetto al resto del paese. Sulla costa c'è spesso la nebbia. Dicembre è il mese più caldo in tutto il paese, quando la temperatura di giorno si aggira su una media di 30° C. Ci sono due stagioni delle piogge: una breve da ottobre a dicembre e una principale tra gennaio e aprile. Le basse regioni nella parte orientale del paese sono generalmente più calde dell'altopiano centrale e, a parte le zone del Kavango e del Caprivi nel nord-est, ricevono poca pioggia.

    Articoli correlati


    UNESCO 2013: nuovi tesori per tutti
    Nel 2013 l'UNESCO ha inserito nuovi siti nel Patrimonio dell'Umanità. Ci sono montagne mitiche, deserti e fortezze che sembrano uscire da un libro di avventure.
    Leggi l'articolo completo >

    Le 10 destinazioni più convenienti per il 2013 da Best in Travel - 2° parte
    Ecco altre cinque destinazioni convenienti nel 2013... visitarle potrebbe essere un vero affare.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Namibia - Idee e consigli dai viaggiatori

    Compagni di viaggio
    Novembre 2013

    Lettere - Namibia - Suggerimenti, mete, curiosità

    Pistacchi e cannella paradisiaca...
    di Alessandro Schenardi e Stefania Messori
    Luglio 2010
    B&B in Namibia
    di Alessandro Schenardi e Stefania Messori
    Luglio 2010
    Hai mai visto l'alba in da una mongolfiera?
    di Sara Simoni e Tiziano Lombardi
    Luglio 2010
    Tre aggiornamenti sulla Namibia
    di Roberto e Annachiara Cavallone
    Febbraio 2009
    C'è un facocero in giardino, anzi, più d'uno...
    di Giulia Della Valle ed Elia Cardini
    Gennaio 2009

    Foto dei viaggiatori - Namibia


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati