Marocco:

    Valuta e prezzi

    Valuta

    Dirham (DH). Les Guichets automatiques (sportelli bancomat) sono ormai diffusi in tutto il paese e molti accettano sistemi Visa, MasterCard, Electron, Cirrus, Maestro e InterBank . Le maggiori carte di credito sono accettate nelle località turistiche più gettonate, anche se comportano un aumento del prezzo.

    I dollari australiani, neo-zelandesi e canadesi non sono quotati in banca e quindi, di solito, non vengono accettati.

    La mancia e la contrattazione del prezzo fanno parte della cultura del paese: praticamente ogni servizio prevede una mancia, quindi siate generosi (vi renderà la vita più facile). Munitevi quindi di una bella scorta di monete.

    Suggerimenti

    Se volete fare una vacanza confortevole calcolate di spendere circa US$40-50 al giorno. Chi viaggia in economia campeggiando oppure pernottando negli ostelli può sopravvivere felicemente con US$15-20 al giorno. Preparatevi a pagare cari i piccoli piaceri quali la birra (circa US$3) e altri prodotti d'importazione. I trasporti sono relativamente a buon mercato e ci sono molte possibilità di scelta, la più economica (e divertente) delle quali è la bicicletta.

    Troverete una vasta scelta di banche per cambiare il contante e i travellers' cheque e per avere anticipi con la carta di credito. In genere le procedure sono rapide e semplici e i tassi variano poco da un istituto all'altro. La banca migliore è probabilmente la Banque Marocaine du Commerce Extérieur (BMCE). I prelievi di contante con la carta di credito agli sportelli automatici sono soggetti a una commissione dell'1,5% circa.

    Nei locali più eleganti è prevista la mancia, che di solito ammonta al 10-15% del conto. Nei ristoranti e caffè più semplici è sufficiente lasciare un dirham o due. Vi verrà anche offerta un'ampia gamma di servizi (alcuni dei quali non vi interesseranno affatto) con lo scopo di farvi sborsare qualche dirham. Ricordate che molti facchini, guide e altri personaggi del genere si guadagnano da vivere in questo modo; è meglio invece evitare di premiare con del denaro i venditori e i procacciatori di clienti troppo aggressivi.

    Articoli correlati


    I migliori festival estivi per il 2014
    Nei prossimi mesi l'Europa ha tutta la musica che serve per farti muovere le braccia, scuotere la testa e ballare fino all'alba. In questi festival non mancheranno le esperienze sensoriali - sole, suoni e posti da restare a bocca aperta.
    Leggi l'articolo completo >

    Marzo 2014: le mete del mese. Da Casablanca a Safranbolu
    La bellezza del Marocco, talmente varia da affascinare ogni tipo di viaggiatore, o uno degli angoli in cui Parigi si sveste della propria 'grandeur' per diventare intima e accogliente? Sono solo alcune delle esperienze che è bello vivere in questo mese.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Marocco - Idee e consigli dai viaggiatori

    Lettere - Marocco - Suggerimenti, mete, curiosità

    In tour con Omar
    di Gianluca Mammone
    Aprile 2011
    Non solo tajine e cuscus
    di Raffaella Blus e Lorenzo Fogliani
    Marzo 2011
    Hotel nella valle del Todra
    di Cristina Berardi
    Dicembre 2010

    Foto dei viaggiatori - Marocco


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati