Mali:

    Introduzione

    foto di David Else


    Avvertenza...
    Siate molto prudenti. Evitate le regioni al confine con Mauritania e Niger, ma anche l'area settentrionale di Timbuctu, soggetta alle scorrerie dei banditi del deserto. Fate attenzione anche al confine con la Costa d'Avorio, a causa dell'instabilità che interessa il paese.

    DOCUMENTI PER I VIAGGI ALL'ESTERO DEI MINORI

    A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d'identità, passaporto individuale, lasciapassare per l'espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori (al contempo tali documenti rimangono comunque validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza). Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato.


    Il Mali non è una meta adatta a chi ama i safari, gli animali selvatici o le foreste incontaminate, poiché vanta piuttosto una grande varietà di paesaggi surreali, splendide opere d'arte, suggestive moschee turrite costruite interamente in fango, villaggi di arenaria rosa scolpiti nelle pareti rocciose, e panorami desertici dolcemente ondulati che sembrano tratti da un racconto di Lawrence d'Arabia... Il Mali offre tutto questo e anche l'opportunità di raccontare agli amici di essere riusciti a tornare indietro dopo aver visto Timbuktu.

    Ingoiato dal deserto, il Mali risente purtroppo delle conseguenze di una siccità di proporzioni bibliche, accompagnata da ogni sorta di altre piaghe, pestilenze e carestie, che lo fanno annoverare tra una delle cinque nazioni più povere del mondo. Nel paese si registra infatti un alto tasso di mortalità infantile oltre alla diffusa malnutrizione, ai bassi livelli di alfabetizzazione e a una scarsa aspettativa di vita. La popolazione è stoica e paziente per natura, e l'amore per la propria patria e lo stile di vita tradizionale hanno infine vinto la cattiva sorte, grazie anche alla scoperta di giacimenti auriferi di potenzialità tali da risollevare, in un futuro che si auspica prossimo, il paese dalla sua grave crisi economica.

    Articoli correlati


    I 10 trekking più affascinanti del mondo
    Preparati a restare a bocca aperta e ad affrontare fatiche logoranti: questi trekking non sono una passeggiata ma regalano emozioni a non finire.
    Leggi l'articolo completo >

    Quattro luoghi che fermano il tempo
    Ogni giorno insegna lezioni sul futuro: i libri sono sostituiti dagli e-book, i portatili dai tablet, il cibo fresco da quello biologico. In viaggio, però, ti capita di incontrare mondi e ambienti che resistono all'avanzata dell'inesorabile. Luoghi nei quali il tempo sembra essersi fermato sul... fermo immagine migliore. Ecco alcune idee per vivere in prima persona ciò di cui stiamo parlando.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Mali - Idee e consigli dai viaggiatori

    Dogon challenge 2011
    Settembre 2011

    Lettere - Mali - Suggerimenti, mete, curiosità

    Mali in automobile
    di Alessandro Cini
    Luglio 2010
    SUGGERIMENTI PER VISITARE IL MALI
    di Fernando Po
    Novembre 2009
    A Bamako Bouba vi fa da guida (Mali)
    di Sonia Fattori
    Aprile 2009
    Di notte all'aeroporto di Bamako
    di Simona De Filippis - Ivo Margrita
    Giugno 2007

    Foto dei viaggiatori - Mali


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati