Liberia:

    Documenti e notizie

    Visti

    i viaggiatori di nazionalità italiana, così come quelli della maggior parte dei paesi, devono essere muniti di visto d'ingresso, che consente una permanenza massima di 90 giorni, e che è necessario richiedere prima della partenza, poichè non vengono rilasciati visti all'arrivo. Ai fini del rilascio occorre presentare, fra gli altri documenti, il passaporto che dovrà avere una validità di almeno sei mesi. Durante il soggiorno è necessario avere sempre con sé un documento di identità con fotografia, che può essere richiesto dalla polizia in ogni momento. Per maggiori informazioni sui tempi, costi e procedure di rilascio dei visti contattate la sezione consolare dell'Ambasciata della Liberia in Italia (tel. 06 3545 3399; fax 06 3534 4729; liberiaembassy@hotmail.com; Piazzale Medaglie d’Oro 7, II Piano, 00136 Roma).

    Rischi sanitari

    vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla.
    Vaccinazioni consigliate: difterite e tetano, epatite virale A, epatite virale B, febbre tifoide, rabbia, tubercolosi.
    In Liberia non è sicuro bere l'acqua di rubinetto, per cui è consigliabile consumare solo acqua in bottiglie sigillate oppure bevande calde. In alternativa l'acqua corrente può essere trattata facendola bollire per almeno 15 minuti, al fine di garantire la più efficace delle purificazioni.
    La malaria è un serio rischio, presente tutto l'anno in tutto il paese. Per conoscere quali farmaci assumere per la profilassi, i relativi dosaggi, i tempi, le modalità di assunzione e le controindicazioni, e comunque quale regime sia preferibile nel vostro caso, rivolgetevi almeno 15 giorni prima della partenza al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL.
    Altri rischi: dengue, diarrea, giardiasi, colera, tetano, tubercolosi. L'AIDS è molto diffusa soprattutto fra la popolazione giovanile e negli ambienti urbani.
    Consigliamo di portare sempre con sé una piccola farmacia da viaggio e di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

    Articoli correlati


    Sogni l'Africa? Vivi la sua essenza
    Destinazioni imperdibili, percorsi insoliti, esperienze da non mancare. Il meglio dell'Africa continentale secondo i nostri autori.
    Leggi l'articolo completo >

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati