Ciad:

    Quando andare

    Poiché durante la stagione delle piogge (da giugno a settembre) molte delle strade, non essendo asfaltate, diventano impraticabili, conviene visitare il paese durante la stagione secca. Da marzo a maggio la temperatura media giornaliera è di 45°C e neppure con queste condizioni è l'ideale viaggiare. Il periodo migliore per visitare il Ciad va probabilmente da dicembre a metà febbraio, quando il clima è secco e non fa troppo caldo.


    Feste e manifestazioni

    Nel Ciad, tutt'altro che famoso per le feste, gli eventi di particolare rilievo si limitano ad alcune celebrazioni musulmane, in particolare il Tabaski o Id al Kabir, e a cerimonie tribali private. La domenica a N'Djamena molti bar praticano un moderno rituale chiamato pari-match. Una giovane donna o più donne affittano un bar con il fine di guadagnare con la vendita di alcolici. Alla festa vengono invitati amici e conoscenti, ma sono ben accetti anche gli stranieri. Naturalmente questa pratica non avviene nelle parti musulmane della città e non è approvata dal governo.

    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati