Benin:

    Mete interessanti

    Porto Novo

    Porto Novo è la capitale ufficiale del Benin, anche se l'amministrazione si è da tempo trasferita a Cotonou, 32 km a ovest. Nonostante questo, la città (231.600 abitanti) resta un luogo gradevole e storicamente interessante, anche se la vicinanza del confine nigeriano le dà una vitalità più apparente che reale. Ad ogni modo è ancora possibile scovare dei posti 'caldi', come il Grand Marché d'Adjara dove si vendono percussioni, abiti, ceste e le migliori ceramiche del Benin. Interessanti da visitare sono anche il Musée ...thnographique de Porto Novo, che dispone di una grande collezione di prodotti artigianali yoruba, e la chiesa in stile brasiliano oggi convertita in moschea.

    Cotonou

    Cotonou, di fatto la capitale del Benin, si sviluppò soprattutto dopo l'abolizione della schiavitù, quando la sua popolazione aumentò per via del ritorno di molti abitanti originari del Benin, del Togo e della Nigeria. La zona dello Jonquet è popolatissima di bar e locali notturni allegri e colorati in cui si ascolta musica degli Stati Uniti, dell'Africa occidentale e del Camerun. Anche la gamma cittadina di ristoranti di cucina locale e internazionale è molto ampia, e non bisogna assolutamente perdersi il grande e pittoresco Grand Marché de Dantokpa, dove si vendono i prodotti più diversi, dalle cassette vergini agli alimentari, dalle radio ai testicoli di scimmia fino ai feticci amorosi vudù. Anche Cotonou sta entrando nel mondo di internet e vi sono locali dove collegarsi alla rete, anche se la connessione è spesso lenta e cara.
    Poco più a nord di Cotonou, sul Lago Nokoué si trova Ganvié, un villaggio palafitticolo di 12.000 abitanti. Nel XVIII secolo i Tofinu costruirono questo villaggio per proteggersi dagli attacchi dei Fon e dei Dahomey, le cui credenze religiose impedivano ai guerrieri di entrare in acqua. Sollevate di due metri dall'acqua si trovano case, ristoranti e addirittura un albergo, e i momenti migliori per visitare la cittadina sono l'alba e il crepuscolo. Gli abitanti non amano essere fotografati, quindi si prega di rispettarne la volontà.

    Ouidah

    Ouidah, che fino al 1908 era l'unico porto marittimo del Benin, è la capitale del vudù e il luogo più visitato del paese dopo Cotonou. È una città di importanza storica e culturale e vi si trovano diversi templi e musei, come il Musée d'Histoire d'Ouidah (detto anche Museo del Voodoo). Inoltre a Ouidah si trovano il parco della Foresta Sacra e l'altrettanto sacra Route des Esclave (Via degli Schiavi), dal valore storico e simbolico: gli schiavi percorrevano questa strada di 4 km dalla città fino alle splendide spiagge, dove erano imbarcati sulle navi. La via è oggi costeggiata di feticci, statue e piccoli villaggi. Ouidah si trova a 40 km da Cotonou lungo la strada principale per il Togo.

    Abomey

    Abomey, che concorre con Ouidah per il titolo di luogo più interessante dei dintorni di Cotonou, fu la capitale del grande regno del Dahomey. Vale la pena di visitare il Palazzo Reale dei Fon che è stato restaurato e ospita un museo; gran parte degli edifici risalenti al XVII secolo vennero distrutti nel 1892 da un incendio e se ne conservano solo alcuni, comunque di grande bellezza e fascino. Il museo ospita strumenti vudù, teschi, prodotti artigianali portoghesi e abitazioni tradizionali. Le fotografie sono rigorosamente proibite. Per raggiungere Abomey da Cotonou conviene prendere un taxi: il viaggio dura due ore e mezzo.

    Articoli correlati


    I migliori parchi dell'Africa occidentale
    Un viaggio alla scoperta della fauna selvatica e di altre meraviglie di madre natura, spesso in paesi non molto visitati dai viaggiatori.
    Leggi l'articolo completo >

    Gennaio 2014: festival in viaggio. Dal Benin al Giappone
    Di che cosa hai bisogno per iniziare l'anno? In questo articolo troverai l'intensitą del voodoo in Benin, buona musica in Scozia, i riti ancestrali dell'Etiopia e molto altro. Tutto lungo le strade tracciate dai festival da vivere in viaggio nel mese di gennaio.
    Leggi l'articolo completo >

    Forum - Benin - Idee e consigli dai viaggiatori

    Benin
    Agosto 2009
    Informazioni
    Luglio 2009

    Lettere - Benin - Suggerimenti, mete, curiositą

    Una guida per il Benin
    di Concetta Collevecchio
    Gennaio 2012
    UNA BUONA SISTEMAZIONE IN BENIN
    di Walter Maggioni
    Maggio 2010
    CIRCUITO ECOTURISTICO IN BENIN
    di Maya Koshi
    Ottobre 2009
    Pasticceria
    di Alessia De Marco
    Ottobre 2009

    Foto dei viaggiatori - Benin


    pubblicità

    pubblicità



    Link sponsorizzati