Registrati

Articoli

29 marzo 2010

Sogni l'Africa? Vivi la sua essenza

Cercando la tua Africa - fotografia di Mauro Pasqualotto

Destinazioni imperdibili, percorsi insoliti, esperienze da non mancare. Il meglio dell'Africa continentale secondo i nostri autori.

NORDAFRICA
Passa tutto dal souq
L'esperienza più elettrizzante in Africa settentrionale te la regalano i souq distribuiti con grande generosità da Algeri, la città bianca di calce capace di ispirare i sogni di generazioni di viaggiatori, a quell'ombelico del mondo (e dei commerci) che si chiama Khan al-Khalili, cuore simbolico e geografico del Cairo medievale.

Il souq è davvero la sintesi di ciò che troverai intorno a te: dalle città imperiali del Marocco ai rivenditori di cianfrusaglie che assediano le Piramidi a Giza, prima o poi qualche oggetto finisce qui. Ecco perché in un posto come Khan al-Khalili puoi acquistare veramente di tutto. E se un commerciante non ha ciò che cerchi sarà lieto di trovare qualcuno che ne sia in possesso.

Un'esperienza imperdibile? Un salto alla Fishawi's Coffeehouse, in un vicolo isolato a ovest di Midan Hussein. In questo locale pieno di specchi si smercia di tutto, dai portafogli (non il tuo) ai bastoni da passeggio.
>> Destinazione: Algeria | Marocco | Il Cairo

AFRICA OCCIDENTALE
Ritmo inesauribile
Impossibile non innamorarsi. In Senegal ti aspetta il ritmo contagioso e la vita notturna coinvolgente delle vie di Dakar. Quando avrai fatto il pieno di quella che è la scena notturna più animata dell'Africa occidentale, tieni presente che solo 500 km (una bazzecola in Africa) ti separano dalla bellezza mozzafiato di Capo Verde, dove ogni momento è scandito dalle mornas intramontabili di Cesária Évora, la regina della musica di Mindelo.

In Gambia, Guinea e Liberia tutte le orecchie sono per i suoni della natura. Ascolterai il canto di 300 specie di uccelli mentre i tuoi occhi spazieranno estasiati sullo spettacolo rigoglioso delle foreste pluviali. Se, a questo punto, sarai stanco di tanto girovagare, ricorda che in Africa occidentale ci sono alcune delle spiagge più belle del mondo. Se hai sentito parlare di São Vicente, Capo Verde, sai che cosa abbiamo in mente.
>> Destinazione: Senegal | Capo Verde | Gambia
>> Articoli: Africa: le spiagge migliori

AFRICA ORIENTALE
Infiniti spazi da esplorare
Dal Corno d'Africa a Zanzibar, dall'Eritrea ai grandi bacini interni come il Lago Vittoria, l'Africa orientale è la terra perfetta per l'avventura. E per rilassarsi perché, dopo aver battuto i sentieri meno esplorati, puoi concederti qualche giorno di buen retiro balneare su alcune delle spiagge più strepitose del continente: Lamu, in Kenya, e Mafia Island, in Tanzania, sono due garanzie.

Prima di sdraiarti al sole, però, non perdere l'appuntamento con due luoghi dalla bellezza quasi soprannaturale. La Dancalia, in Etiopia, sembra davvero uscita da un altro mondo: con le sue pozze sulfuree e i colori acidi del terreno è la migliore immagine di Marte che tu possa trovare sulla Terra. Il Lago Turkana, nel nord del Kenya, è uno scenario che non si dimentica: il cono geometricamente perfetto del Vulcano Teleki si staglia sulla riva meridionale e le calde acque del lago sembrano un invito perfetto per fare il bagno: aspetta di essere a Lamu, perché nel Turkana prospera la popolazione di coccodrilli più grande del mondo.
>> Destinazione: Etiopia
>> Articoli: Africa: le spiagge migliori

AFRICA AUSTRALE
Nella terra dei leoni
Di solito i viaggiatori in cerca di incontri ravvicinati con i grandi felini dell'Africa fanno rotta sul Kruger National Park, in Sudafrica. L'idea non è sbagliata, perché questa immensa oasi di madre natura merita la fama di cui gode. I leoni, poi, nel suo comprensorio non mancano, così come abbondano i grandi animali della fauna selvatica, dal permaloso rinoceronte all'irritabile e per nulla pacifico ippopotamo. Se non è sbagliata, però, l'idea è senza dubbio riduttiva. In Africa australe, infatti, ci sono altre riserve meno note, ma non meno affascinanti e tutte da scoprire. Parchi nei quali sei sicuro di avvistare un numero di leoni superiore a quello dei turisti giapponesi con teleobiettivo appollaiati sul tetto dei fuoristrada.

Due riferimenti per uscire dai percorsi più battuti? La Khaudom Game Reserve in Namibia, 3840 kmq di savana attraversati da una rete di omiramba (valli fossili) in cui abbondano elefanti, leoni, licaoni e antilopi rare come tsessebe e redunca. E la Makgadikgadi Pans, in Botswana, la più grande depressione salina del mondo: da aprile a luglio i laghi stagionali abbondano di fenicotteri e tra novembre e febbraio avvengono le più grandi migrazioni di zebre e gnu.
>> Destinazione: Sudafrica | Botswana | Namibia
>> Articoli: Sudafrica: viaggio inesauribile
>> Articoli: Namibia e Botswana: l'esempio che viene dall'Africa