Novembre 2011: le mete del mese

Cascata a Yerevan © Fotografia di Luisella Francios

Pubblicità

L'incontro con cuccioli di leone in Zambia, l'esplorazione di antichi monasteri fortificati in Armenia e dolce vita cilena. Sono solo alcuni dei momenti al top di questo mese tutto da gustare.

Novembre 2011: le mete del mese

1. ARMENIA
Sulle pendici dell'Ararat non dovrai fare come Noè e arenarti con la tua Arca, ma semplicemente aprire gli occhi e ammirare. Novembre è il mese migliore per godere lo spettacolo a dir poco fiabesco di un posto come il monastero fortificato di Khor Virap.

Si trova 30 km a sud di Yerevan ed è il posto in cui San Gregorio Illuminatore fu tenuto imprigionato 12 anni in un pozzo. Le prime nevi ammantano la montagna, l'aria è fresca e frizzante: il mese giusto per battere queste strade (relativamente) poco conosciute.

» Fotografie: Armenia
» Guida: Georgia, Armenia e Azerbaigian

2. SANTIAGO DEL CILE
Tutte le strade del Cile portano a Santiago e le atmosfere della capitale, più distese e curate rispetto ad altre metropoli sudamericane, meritano di essere assaporate. Soprattutto nei mesi della primavera australe, come novembre, quando anche la famigerata cappa di smog molla un po' la presa. Questo è il mese giusto per una cena, un drink e un ballo fino all'alba nel quartiere di Bellavista.

Il tutto sotto il segno di un evento da non perdere se ami la letteratura latino-americana: la Feria Internacional del Libro (28 ottobre - 13 novembre), con autori ed editori dall'intero continente.

» Fotografie: Cile
» Guida: Cile e Isola di Pasqua
» Articoli: Cile, la terra tra gli estremi

3. CAMBOGIA
Il monsone è ormai alle spalle e l'ago della bussola delle nostre preferenze punta deciso sulla Cambogia. Anche perché in novembre il ritorno del bel tempo coincide con il lussureggiare della vegetazione, rendendo ancora più suggestivi luoghi come Angkor. A proposito di acque: il calendario lunare fa sì che in novembre (dal 9 all'11) si celebri la tradizionale Festa dell'acqua (Bon Om Tuk). Questo è uno dei momenti più belli da trascorrere a Phnom Penh o a Siem Reap, dove si svolgono regate con coloratissime barche condotte da 40 vogatori.

» Fotografie: Cambogia
» Guida: Cambogia

4. ZAMBIA
Se sogni un viaggio nello Zambia, prendi nota di questo travel tip: a novembre iniziano le precipitazioni e ricomincia a crescere l'erba dopo la stagione secca e torrida, il cosiddetto "mese del suicidio" tra settembre e ottobre. L'abbondanza di cibo e acqua consente agli animali di mettere al mondo i cuccioli e questo diventa il periodo perfetto per avvistare la fauna selvatica. Ancora: è vero che alcuni lodge chiudono i battenti, ma quelli aperti applicano buoni sconti.

» Fotografie: Zambia
» Guida: Zambia e Malawi
» Articoli: Zambia, tutti gli spunti

BERMUDA
Anche un paradiso come le Bermuda conosce momenti no: acque dell'Atlantico un po' fredde e soprattutto i cicloni invitano a rimandare a marzo-aprile la tua incursione nella vita dorata di queste isole.