Registrati

Articoli

02 dicembre 2010

Natale, i posti più suggestivi

Finlandia, perfetta per Natale © Fotografia di Manuel Cazzaniga

Insieme agli aiutanti di Babbo Natale, abbiamo stilato una lista di buoni propositi per tutti gli abitanti del pianeta. Propositi di viaggio, naturalmente. In questo articolo tratto da 1000 viaggi straordinari, la prima parte della nostra top ten, per la seconda clicca qui.

VILLAGGIO DI BABBO NATALE, FINLANDIA
Se Babbo Natale è il tuo idolo, prepara i bagagli e fai rotta verso il Circolo polare artico in Finlandia. L'omone in rosso è l'abitante più famoso di questo villaggio e i suoi concittadini cercano di sfruttare al massimo la sua fama. La neve invernale e le foreste popolate di renne riescono a compensare l'atmosfera eccessivamente turistica (benché nei pressi del villaggio si trovi il SantaPark, un parco di divertimenti natalizio). Meglio avere un portafoglio bello pieno, ma bisogna essere dei veri scorbutici per lasciare questo villaggio senza un sorriso stampato sulla faccia.

Ne hai a sufficienza di Babbo Natale? Vai alla scoperta della vera storia dell'artico finlandese presso l'ottimo museo Arktikum di Rovaniemi.
>> Destinazione: Finlandia

BETLEMME, CISGIORDANIA
Per rinfrescare la memoria sul significato vero del Natale, non c'è niente di meglio di un pellegrinaggio al luogo di nascita di Gesù. L'energia che pervade Piazza della Mangiatoia e la Città Vecchia la vigilia potrebbe illuminare una foresta di alberi di Natale. Il posto in cui trovarsi a mezzanotte è la Chiesa di Santa Caterina, dove ha luogo la messa. Santa Caterina fa parte della Basilica della Natività, commissionata nel 326 dall'imperatore Costantino. All'interno, nella Grotta della Natività, una stella d'argento segna il luogo in cui nacque Gesù.

Le strutture ricettive registrano il tutto esaurito piuttosto presto, quindi prenota con un certo anticipo. In pieno centro, il Bethlehem Hotel (www.ichotelsgroup.com) è da consigliare.
>> Destinazione: Territori Palestinesi

BONDI BEACH, AUSTRALIA
Vai subito in spiaggia e scambia quattro chiacchiere con gli altri viaggiatori. Bondi è l'antitesi del cliché di Natale: sole, spiaggia e surf al posto di neve, luci e palline. Il 25 dicembre questa spiaggia è una calamita per i viaggiatori molto lontani da casa che festeggiano insieme ad altri 'orfani di Natale'. Gruppi musicali e DJ scuotono il Pavilion e si respira un'atmosfera di baldoria (anche se ultimamente le autorità hanno dato un giro di vite contro l'eccessivo consumo di alcol). Metti in valigia oggetti che solitamente non porteresti al pranzo di Natale: costume da bagno, crema solare e cappellino da sole.

Riprenditi dai festeggiamenti e godi il panorama a bordo del traghetto che fa servizio da Circular Quay a Manly (mezz'ora).
>> Destinazione: Australia

NEW YORK CITY, STATI UNITI
Grazie al cinema non è un mistero che cosa sia un Natale a New York: luci natalizie, musica sdolcinata e una spolverata di neve... L'albero di Natale più celebre del mondo è quello del Rockefeller Center che viene illuminato all'inizio di dicembre con una cerimonia che attira migliaia di visitatori e segna l'inizio della stagione natalizia. La pista di pattinaggio sottostante è un must, come lo sono i grandi centri commerciali della città (non perdetevi l'omaggio annuale di Macy al film Miracolo sulla 34a strada). Concludi con Lo schiaccianoci del New York Ballet al Lincoln Center per un Natale newyorkese da grande schermo.

In spirito natalizio evita i costosi spettacoli commerciali e fai visita al pupazzo di neve dell'UNICEF in Fifth Avenue per un po' di biscotti e una tazza di cioccolata calda (ogni venerdì da metà novembre a metà gennaio).
>> Destinazione: New York City

MESSA DI MEZZANOTTE, CITTA' DEL VATICANO
Il cuore del cattolicesimo sa come festeggiare il Natale. La Città Eterna è magica in qualsiasi periodo dell'anno, ma a dicembre ha qualcosa di più, con chioschi di caldarroste e presepi a ogni angolo. Non perdere i presepi di piazza San Pietro, piazza Navona e quello della chiesa di Santa Maria in Aracoeli. Piazza Navona è il fulcro del Natale romano, con il suo enorme mercato, ma è il Vaticano che attira la maggior parte dei pellegrini.

La messa di mezzanotte nella basilica di San Pietro, o la messa di mezzogiorno il giorno di Natale, è un appuntamento da non mancare. Per partecipare alla messa di mezzanotte occorre richiedere i biglietti alla Prefettura della Casa Pontificia (www.vatican.va).
>> Destinazione: Roma