Dicembre: le mete del mese

Pubblicità

Dalla Thailanda alla Svezia, dalla neve delle Lofoten all'Armenia: ecco le nostre dritte di viaggio.

Thailandia

Il periodo è tra i migliori dell'anno per viaggiare verso il nord della Thailandia. Il Mekong, Chiang Mai, il Triangolo d'oro sono tutte mete splendide e si trovano proprio nella parte settentrionale del paese. Una dritta? Puntate sul Parco Storico di Sukhothai, che sorge intorno alle rovine di un'antica città. Il regno di Sukhothai (Felicità Nascente) fiorì tra il 1250 e il 1400 ed è considerato l'età dell'oro della civiltà thai: l'arte e l'architettura sacra di questo periodo rappresentano il più classico tra gli stili qui in Thailandia. Le rovine del regno sono disseminate su un'area di 45 kmq e fanno parte di un parco storico tutelato dall'UNESCO. 

Isole Lofoten, Norvegia

L'emozione di sciare a ridosso del mare e oltre il Circolo Polare Artico vi attende in Norvegia, alle isole Lofoten. L'esperienza che vale il viaggio è pernottare in una delle rorbuer (le tipiche casette rosse dei pescatori) a Henningsvaer e poi dedicarsi allo sci alpino sulle pendici circostanti. Le Lofoten sono facilmente raggiungibili in volo da Oslo e rappresentano la quintessenza della bellezza naturalistica norvegese. Un posto perfetto, inoltre, per sperare in una meravigliosa manifestazione dell'aurora boreale.

Armenia

Una volta sulle pendici dell'Ararat - il luogo della vicenda biblica di Noè - aprite semplicemente aprire gli occhi e fermatevi ad ammirare tutto ciò che vi circonda. Novembre è il mese migliore per godere lo spettacolo a dir poco fiabesco di un posto come il monastero fortificato di Khor Virap.  Si trova 30 km a sud di Yerevan ed è il posto in cui San Gregorio Illuminatore fu tenuto imprigionato 12 anni in un pozzo. Le prime nevi ammantano la montagna, l'aria è fresca e frizzante: il mese giusto per battere queste strade (relativamente) poco conosciute. Godetevi il viaggio.

Göteborg, Svezia

Da sempre Göteborg, la seconda città più grande di Svezia, esercita sui viaggiatori un fascino persino superiore alla frenetica Stoccolma. Non ha le dimensioni di una metropoli ma questa è una città di contrasti affascinanti con musei raffinati, paesaggi industriali, piacevoli parchi, audaci designer e ristoranti all'avanguardia. Un consiglio? scegliete i quartieri a ovest del porto come VasastanHaga e Linné, vere e proprie fucine creative. Qui un gran numero di stilisti realizza abiti con tessuti provenienti dalla rete del commercio equo e solidale, gli intellettuali si scambiano idee bevendo ottimi caffè e gli artisti di strada ravvivano le facciate degli edifici abbandonati. Passeggiando sul lungomare potrete visitare navi, acquari e musei nautici tra i più interessanti d'Europa. Se invece puntate allo shopping, incamminatevi lungo Östra Hamngatan: una lunga via fiancheggiata da numerosi negozi che procede in direzione sud-est, oltrepassa uno dei pochi canali secenteschi giunti fino ai giorni nostri, il Kungsparken (Parco del Re) e conduce fino al viale chiamato dalla gente del posto Avenyn, costellato di boutique e bar esclusivi (il paragone con gli Champs Élysées non è poi così azzardato).

Costa Rica

Non è colpa del clima se dicembre non è il periodo migliore per un viaggio in Costa Rica. Il fatto è che in questo momento dell'anno inizia l'alta stagione turistica e i prezzi in molte località balzano alle stelle. Il clima, invece, è gradevole in quasi tutto il paese. Quindi, a voi la scelta!