Coste del Mediterraneo: le migliori spiagge nascoste - 2° parte

Davanti a Budva © Fotografia di Laura Contu

Pubblicità

Continua la nostra ricognizione delle spiagge meno note e più belle del Mediterraneo. In questa seconda parte della nostra top ten ci lasciamo sedurre dalle coste orientali, con una digressione a occidente sui 20 km di litorale lucano bagnato dal Tirreno. Per la prima parte di questa top ten, clicca qui.

Coste del Mediterraneo: le migliori spiagge nascoste - 2° parte

6. Costa del Tirreno, Italia
Assomiglia a una Costiera Amalfitana in miniatura: la costa tirrenica della Basilicata è corta (circa 20 km), ma bellissima. Incastonata tra la Calabria e la penisola campana del Cilento, ne condivide le caratteristiche: calette nascoste e spiagge sabbiose delimitate da spettacolari scogliere. La SS18 attraversa le montagne fino alla principale località della costa, l'affascinante Maratea. Il massimo è arrivare un po' fuori stagione, per avere la sensazione di essere gli unici a conoscere questo prezioso segreto lucano.
>> Destinazione: Italia

7. Kamenjak, Croazia
La selvaggia bellezza e l'atmosfera un po' da fine del mondo creano il fascino di questa piccola penisola subito a sud di Pula molto apprezzata dagli intenditori di spiagge della Croazia. Area naturalistica protetta ma poco nota, Kamenjak possiede una ricca flora selvatica e un bel numero di sentieri che attraversano il territorio. Non mancano le spiagge di ciottoli circondate da acque cristalline. In estate arriva un po' di gente, ma non si ha mai la sensazione di essere assediati.
>> Destinazione: Croazia

8. Penisola di Luštica, Montenegro
Lungo la costa meridionale del Montenegro si incontra la penisola di Luštica, molto amata dagli abitanti di Herceg Novi, che la raggiungono per gite in giornata, e dagli appassionati di kayak, che arrivano da Rose. La perla indiscussa è Dobrec, nota per avere le acque più limpide del paese, raggiungibile solo dal mare. Altra meta da non perdere per un'escursione in barca è la Grotta Blu (Plava Špilja): inoltrati nella cavità naturale e lasciati stregare dai riflessi della luce. Non lontano da Radovići, il principale centro della penisola, si trova la splendida Pržno, da non confondere con la località omonima vicino a Sveti Stefan. Sabbia bianca, pineta e olivi: queste le attrattive che la candidano a migliore spiaggia del Montenegro.
>> Destinazioni: Montenegro

9. Kabak, Turchia
La remota comunità di Kabak è il miglior punto di arrivo per chi cerca la solitudine lungo le coste della Turchia e forse è ancora più suggestiva della vicina Valle delle Farfalle. Arrivare richiede un po' di impegno (si deve scarpinare per 20 minuti), ma poi si è accolti da una spettacolare spiaggia deserta delimitata da imponenti scogliere. Il posto migliore per campeggiare, meditare e percorrere le rotte meno battute del sud-ovest turco.
>> Destinazioni: Turchia

10. Gökçeada, Turchia
Subito a nord dell'ingresso ai Dardanelli, la Turchia ti sorprende con la scabra e poco abitata Gökçeada (Isola del Paradiso). Misura 13 km da nord a sud e circa 30 km da est a ovest ed è la più grande isola della Mezzaluna. Un posto fantastico, con un'atmosfera che sa di Grecia. Una meta perfetta per un'escursione dopo aver visitato Gallipoli. La migliore spiaggia dell'isola si trova ad Aydıncık. Niente male sono anche le spiagge più piccole che si incontrano proseguendo verso ovest, a Kapıkaya e Uğurlu.
>> Destinazioni: Turchia