Colazioni del mondo: non solo cornetti

Zuppa di miso a colazione

Pubblicità

Cinque esempi piuttosto estremi per il primo pasto della giornata (e i vostri consigli con #ColazioneDeiCampioni)

Svegliare il palato senza compromessi

"Il pasto più importante della giornata": il pianeta è concorde nel tributare alla colazione il posto d'onore, ma tantissime sono le sue varianti che troverete in tavola appena alzati. Ovviamente non tutte incontreranno il vostro gusto, alcune potranno sembrare abbastanza impegnative per le papille gustative ancora dormienti.
Ne avete provate molte e altrettante ne avete segnalate con l'hashtag #ColazioneDeiCampioni: abbiamo raccolto i tweet e i commenti migliori in questo Storify, e preparato una nostra top five per un giro del mondo da appena alzati.

Giappone: fin troppo semplice

Parli di cibo e di gusti particolari, e inevitabilmente l'Estremo Oriente fa capolino. Il Giappone in particolare è sempre in pole position, tra verità e leggende culinarie: rimane il fatto che una colazione "japanese style" comprende sapori che raramente associamo ad un esordio di giornata.
In tavola al vostro risveglio troverete miso e tofu preparati in modi diversi, dalla zuppa alla cottura in foglia (provate l'hoba miso a Takayama!), frutti di mare e pesce crudo o affumicato, naturalmente riso in più forme - dalla terrina con sopra un uovo sbattuto agli onigiri cari a Doraemon - e alghe nori o sottaceti per il regno vegetale.
Se doveste preferire la colazione occidentale, comprenderà un più rassicurante pane tostato e burro, uova e caffè o succo di frutta: ma voi raccogliete la sfida.

Thailandia: senza mezze misure

Preparate le vostre papille gustative agli straordinari: siete in Thailandia, e il sapore forte è un dogma anche a colazione. L'espressione più comune per 'mangiare' qui è 'gin kôw', letteralmente 'consumare riso': l'ingrediente principale è presto detto. Il Khao tom è un buon compromesso, riso al vapore e banana; lo stesso vale per il pathongko, variante della pasta fritta cinese youtiao.
Se voleste tentare qualcosa di fusion, o sarebbe meglio dire (con)fusion, troverete ovunque il kôw pat a-me-ri-gan, 'riso fritto americano': un incrocio culinario impegnativo che unisce in una stessa padella riso saltato, ketchup, uvetta, piselli, prosciutto, wurstel fritti e uovo in padella. Solo per veri temerari.

Africa Occidentale: non giudicare dall'aspetto

Nel tuo peregrinare sule sponde del'Oceano Atlantico avrai l'occasione di assaggiare miglio, manioca e igname in molte forme: il fufu o foufou (più a nord diventa foutou) è una delle principali. Le radici vengono ridotte ad una specie di purè e mescolate con la gelatina che rende il tutto un po' appiccicoso; prendine un po', rigorosamente con la mano destra, fanne una pallina, intingilo nella salsa e gustalo come merita. Ricorda che molto del sapore deriva dalla riz sauce, quindi non aver paura ad affondare la mano.
Troverai facilmente anche platano fritto: non pensare alla dieta e addenta senza rimorsi.

Messico: un'esplosione a colazione

Huevos rancheros: allarme piccantezza

Da queste parti il cibo è uno degli aspetti fondamentali della quotidianità: ogni messicano conosce 'il miglior locale', 'il miglior piatto', 'il miglior cuoco' (che nel 100% dei casi è lo stesso: mi madre).
Se hai appena aperto gli occhi dopo un sonno rigenerante e decidi di affrontare i piatti tipici locali per la colazione, tieniti pronto: non si fanno prigionieri. Gli huevos rancheros sono imprescindibili: due uova fritte servite su una tortilla e ricoperte con una salsa a base di pomodoro, cipolle e peperoncino. Nello Yucatán, la variante motuleños comprende prosciutto a cubetti, piselli e plátanos. Poi, certo, nelle cafeterías servono anche un cestino con una serie di pan de dulce da sbocconcellare davanti ad una tazza di caffè. Ma prima, il battesimo del piccante.

Andalusia: tostadas per tutti

Dopo tutto questo sperimentare in giro per il mondo, il pane andaluso sarà una passeggiata; ma è talmente buono, soprattutto consumato in un caffè locale, che merita di essere citato. Le tostadas non sono altro che fette di pane (mezzo panino o intero) passate alla piastra e da "coprire" con quel che preferite: olio, pomodoro, jamon o insaccati vari, burro, patè... Prezzi contenuti per soddisfazioni di prima mattina.