Best in Travel: i bagni più belli del pianeta

Pubblicità

Ecco dieci toilette che ti sorprenderanno davvero: sono le migliori (per motivi diversi) al mondo.

1.Park Hyatt Tokyo, Giappone.

Dai sottofondi musicali ai sedili riscaldati, i WC giapponesi sono i migliori al mondo. Allora da dove cominciare in un paese che ha fatto progressi tecnologici tali che in confronto i servizi igienici occidentali sembrano preistorici? Meglio restare sul classico, ad esempio nel primo grande Hotel di lusso di Tokyo, il Park Hyatt Tokyo, famoso per essere stato il set di Lost in Translation il film di Sofia Coppola.

Situato vicino alla trafficata stazione Shinjuku, il Park Hyatt Tokyo include il ristorante Kozue (cucina kaiseki) e il New York Grill.

2.The Attendant, Londra, Regno Unito.

Thomas Crapper, idraulico vissuto a Londra nel XIX secolo, non fu l'inventore dello sciacquone moderno ma contribuì alla diffusione del WC, a cui apportò notevoli miglioramenti (contrariamente a quanto si crede, l'inglese crap, termine volgare per indicare le feci, deriva da una parola medievale e non ha niente a che vedere con l'equivoco cognome del signore in questione). Se cerchi il fascino della Londra di Crapper vai all' Attendant, una toilette pubblica vittoriana che è stata trasformata in uno dei caffè più originali della città.

Aperto dalla prima colazione al tè del pomeriggio, 8-18 lun-ven e 10-17 sab; www.the-attemdantant.com

3.Stazione spaziale internazionale, spazio cosmico.

La toilette più cara del mondo, in realtà non si trova sulla terra. La Nasa possiede infatti il servizio igienico più caro in assoluto: a quanto si dice, la progettazione e la costruzione sono costate ben 19 milioni di dollari. La mancanza di gravità viene compensata per mezzo di un complesso sistema di compressori, ugelli e leve, in modo che l'astronauta possa restare seduto e i rifiuti non escano dalla tazza.

Un dato curioso: l'apparecchiatura trasforma gran parte dell'urina in acqua potabile.

Purtroppo servono anni di addestramento o un master in scienze aerospaziali per poter provare questa speciale toilette, ma dopo aver visto il film Gravity abbiamo il sospetto che preferirai restare sulla terra

4.Yangrenjie, Chongqing, Cina.

Chongqing, Cina. Foto di Imagemore/Getty Images

I servizi pubblici situati in Yangrenjie, o "Via degli Stranieri", a Chongqing sono una sorta di gigantesco tempio delle funzioni corporali. La struttura di questo genere più grande del mondo dispone infatti di ben 1000 postazioni. La piramide di porcellana sormontata dalla testa di un faraone ospita un labirinto di orinatoi dai disegni bizzarri disposti su 3200 mq. I più divertenti? Quelli a forma di gambe o di bocca di animali.

Nel distretto di Nan'an a Chongquing; ingresso libero. Andateci nelle ore di luce per usufruire dei posti all'aperto

5.Empire Hotel, Jerudong, Brunei.

Un maggiordomo dell' Empire Hotel in Brunei. Foto di Holger Leue/Lonely Planet Images/Getty Images

Immagina un colossale blocco di marmo italiano rivestito d'oro e portato nella foresta pluviale: ecco l' Empire Hotel, il sontuoso progetto voluto dal principe Jefri del Brunei. Il resort, la cui costruzione è costata circa due miliardi di dollari, è il trionfo del lusso: rifiniture d'oro, pavimenti di marmo e una Emperor Suite che vanta la piscina coperta privata più sfarzosa al mondo. I prezzi sono incredibilmente bassi perché - così si dice - l'hotel ha bisogno di clienti che azionino regolarmente gli sciacquoni dei WC per mantenere in funzione l'impianto idraulico. Quindi fai il tuo dovere e pronota una camera qui per qualche notte.

L'hotel si trova fuori dalla capitale, Bandar Seri Begawan. Per ulteriori informazioni www.theempirehotel.com

6.Centre Pompidou, Parigi, Francia.

Capovolgi un water, firmalo con un nome falso e voilà: ecco uno dei pezzi d'arte più famosi al mondo. Intitolata Fontana, l'opera fu ideata da Marcel Duchamp a New York all'epoca del dadaismo nel decennio 1910-1920. Duchamp fu il pioniere del "ready-made" e creò opere d'arte utilizzando oggetti di uso quotidiano come una rastrelliera per bottiglie o una pala da neve. Di Fontana esistono una decine di copie custodite in diversi grandi musei, fra cui il Centre Pompidou di Parigi. Senza dubbio si tratta del water più fotografato al mondo.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 21 tranne il martedì; costo € 13

7.Oberoi Amarvilas, Agra, India.

Immagina di ammirare una delle sette meraviglie del mondo dall'intimità del tuo bagno. L' Oberoi Amarvilas di Agra riporta i suoi ospiti indietro nel tempo a un'epoca di conquiste ed eccessi attraverso un viaggio dei sensi. I membri dell'élite moghul conducevano uno stile di vita sfarzoso, tra ampi giardini, banchetti, harem, palazzi sontuosi e altre ostentazioni di ricchezza. Questo hotel di lusso offre, tra le tante caratteristiche d'eccezione, una vista perfetta sul Taj Mahaldal bagno della suite Kohinoor. Un trono davvero adatto a un re.

Agra si trova a quattro ore d'auto da Delhi; il periodo migliore per il viaggio sono i mesi più freschi, da dicembre a marzo. Per ulteriori informazioni www.oberoihotels.com

8.Efeso, Selçuk, Turchia.

Le rovine di Efeso permettono di conoscere una delle città più popolose dell'impero romano. Efeso, la città classica meglio conservata del Mediterraneo orientale, se non di tutta Europa, era un tempo la grandiosa capitale della provincia dell'Asia, con oltre 250.000 abitanti. Migliaia di turisti ammirano l'imponente Biblioteca di Celso, ma l'opera più straordinaria è il sistema idraulico delle case terrazzate. Le abitazioni dell'alta società di Efeso, decorate con elaborati mosaici, offrono uno dei primi esempi di bagni privati con sistema di risciacquo e risalgono a più di 2000 anni fa.

Il sito di Efeso è aperto ogni giorno dalle 8 alle 18.20 da maggio a ottobre e fino alle 16.30 da novembre ad aprile. Per le case terrazzate si paga un biglietto supplementare.

9.Atlantis, The Palm, Dubai, Emirati Arabi.

Sappiamo tutti che i rifiuti umani finiscono comunque nell'oceano, quindi perché non abbreviare il tragitto? All'Atlantis se scegli le suite Poseidon o Neptune potrai usare toilette circondate dai pesci che nuotano. Dovrai sborsare una bella cifra per dormire in una delle due suite subacquee, ma invece della solita vista su spiagge scintillanti e palme al vento potrai ammirare 65000 creature marine. Realizzate per i dignitari in visita nell'emirato, le suite sono davvero ambienti regali.

Le isole artificiali costruite davanti alla costa di Dubai sono aperte al pubblico per visite in giornata, ma per vivere l'esperienza completa dovrai prenotare una delle esclusive suite dell'hotel. Visita www.atlantishepalm.com

10.Isola di Mnemba, Zanzibar, Tanzania

Lascia perdere il lusso delle toilette in oro massiccio e follie simili, e scegli un bagno immerso nella natura. Mnemba, un'isola vicino alla barriera corallina al largo di Zanzibar, offre una versione elegante della vacanza ispirata alla fantasia del naufrago. Le semplici capanne di paglia (banda) sulla spiaggia offrono bagni a cielo aperto, perfetti per vivere l'atmosfera da ritorno alla natura ma dotati di dettagli di lusso: docce a pioggia nascoste, prodotti di marca, servizio di maggiordomo e grandissimi spazi. Robinson Crusoe non ha mai avuto questi agi.

Le camere costano € 1115 a persona in alta stagione, inclusa la pensione completa e due immersioni subacquee